Giana Erminio ancora beffata nel finale in casa dal Vicenza

29.12.2018 20:30 di Davide Villa Twitter:    Vedi letture
Giana Erminio ancora beffata nel finale in casa dal Vicenza

Incomincia contro la LaneRossi Vicenza Virtus il girone di ritorno per la Giana Erminio che deve assolutamente ritrovare i tre punti, i quali non arrivano da oltre un mese. E’ la tanto attesa partita dell’ex Solerio, che però non parte titolare perché mister Serena preferisce Stefanin sulla fascia sinistra. L’ altra novità è proprio nelle fila biancocelesti: l’inserimento di Mutton nel reparto offensivo, alla sua prima partita da titolare in una partita ufficiale. Grande presenza in tribuna col presidente della Tritium Juri Camoni e gli ex della Giana Biraghi e Recino. Da segnalare il folto pubblico proveniente da Vicenza con oltre 300 tifosi biancorossi giunti a Gorgonzola.

Primo Tempo

Al 6’ grande destro di Curcio, Leoni mette in corner. All’8’ Razzitti va di rovesciata, facile parata dell’estremo difensore biancoceleste. Al 13’ ci prova Dalla Bona, palla deviata in corner. Al 20’ punizione interessante per la Giana con un guizzo di Perna che non riesce a concretizzare stretto da Pasini e Stevanin. Al 27’ Lunetta si destreggia sulla sinistra. Al 28’ rasoterra di Palma ribattuto da Curcio. Al 30’ ancora Palma ma la sfera conclude sopra la traversa. Al 45’ rete annullata alla Giana per posizione irregolare di Lunetta.

Secondo Tempo

Arriva immediatamente il primo cambio della Giana: fuori Mutton, dentro Rocco. Doppia sostituzione anche tra le fila della LaneRossi: Razziti viene sostituito con Maistrello; mentre Zarpellon al posto di Laurenti. Al 61’ rovesciata di Perico, ma non tocca il pallone. Al 63’ altro cambio per Bertarelli: esce Dalla Bona, entra Pinto. Al 72’ terzo cambio per gli ospiti: entra Rover, esce Curcio. Al 76’ doppia sostituzione per i padroni di casa: esce Lanini, entra Seck; mentre per Lunetta entra Piccoli.All’ 87’ Maistrello beffa Leoni ed insacca per il vantaggio dei biancorossi. All’ 88’ ultima doppia sostituzione per i veneti: esce Zonta entra De Falco; mentre Bonetto prende quello di Giacomelli. Ultimo cambio forzato per Bertarelli: esce Iovine infortunato, entra Capano. Al 90’ ammonito Montesano. La Giana Erminio chiude l’anno solare all’ultimo posto in classifica a 18 punti in coabitazione con l’AlbinoLeffe reduce dal pareggio casalingo contro l’Imolese.

GIANA ERMINIO-L.R. Vicenza Virtus 0-1

Marcatori: 87' Maistrello (V)

GIANA ERMINIO (4-4-2): Leoni; Perico, Bonalumi, Montesano, Lanini (dal 76’ Seck); Iovine (dall’88’ Capano), Dalla Bona (dal 63’ Pinto), Palma, Lunetta (dal 76’ Piccoli); Perna, Mutton (dal 45’Rocco). A disposizione: Taliento, Chiarello, Rocchi, Ababio, Pirola, Mandelli, Sosio. All. Bertarelli.

LANEROSSI VICENZA VIRTUS (4-3-1-2): Grandi; Andreoni, Pasini, Bizzotto, Stevanin; Laurenti (dal 47’ Zarpellon), Bianchi N., Zonta (dall’88’ De Falco); Curcio; Razzitti (dal 47’ Maistrello), Giacomelli (dall’88’ Bonetto). A disposizione: Albertazzi, D. Bianchi, Mantovani, N. Bianchi, Laurenti, Rover, Gashi, Tronco, Maistrello, Solerio . All. Serena.

ARBITRO: Luca Zufferli di Udine. Assistenti: Enrico Montanari di Ancona e Simone Teodori di Teramo.

Note: serata serena con 3°, campo in discrete condizioni. Spettatori: 1047. Incasso: € 6404,00. Ammoniti: 90’ Montesano (G). Angoli: 3-3. Recupero: 1’ + 6’