Giana Erminio, Bardelloni: “Bruno mi ha convinto a scegliere la Giana”

 di Stefano Spinelli  articolo letto 553 volte
Emanuele Bardelloni, 27 anni
Emanuele Bardelloni, 27 anni

Firma sul contratto fino al 30 giugno 2018, primo allenamento e presentazione ufficiale. Tutto in un giorno per Emanuele Bardelloni, 27 anni, nuovo attaccante della Giana Erminio. Proveniente dal Forlì, dove l’anno scorso ha realizzato 8 gol in 37 presenze, Bardelloni ha già alle spalle sette campionati di serie C/Lega Pro e la sua migliore stagione è stata forse quella a Vicenza (2014-2015) dove in attacco faceva coppia con Sasà Bruno. Una  coppia che si ricompone alla Giana tre ani dopo: “Devo ringraziare proprio Sasà per avermi convinto ad accettare la proposta della Giana – attacca Bardelloni -; già dalla passata stagione mi diceva di venire qua perché lui si trova molto bene. Ora che ho firmato, sono felice e a disposizione del mister, se vuole anche già per l’amichevole di sabato. In questo periodo mi sono allenato a casa e ho fatto tre giorni in ritiro con il Lumezzane, proprio per farmi trovare pronto a un’eventuale chiamata. Avevo altre opzioni, ma anche per la conoscenza di Bruno e Chiarello (altro ex compagno a Vicenza ndr) ho scelto la Giana”. Bardelloni può giocare in tutti i ruoli dell’attacco, prima e seconda punta, ma anche fare l’esterno in un 4-3-3. Nei precedenti campionati disputati non è mai arrivato in doppia cifra (il suo record è di 9 gol alla Pergolettese in Seconda Divisione di Lega Pro nel 2013-2014). E’ questo l’obiettivo alla Giana? “Però ho sempre fatto molti assist e mandato in gol i miei compagni d’attacco – dice lui -; l’obiettivo è rendermi utile alla squadra e dare il massimo per questi colori.” Prenderà il numero 25, l’unico disponibile: “Sì – conferma Emanuele .; volevo il 99 ma in serie C non è possibile e quindi va bene anche il 25. L’anno scorso a Forlì avevo il 21, ma qui era già occupato”. Già, il 21 è il nuovo numero scelto da capitan Marotta.