Giana, gol pazzesco dell'ex Sasà Bruno con il Rezzato

10.09.2018 21:30 di Stefano Spinelli  articolo letto 801 volte
Bruno con la 9 del Rezzato
Bruno con la 9 del Rezzato

Compirà 39 anni il prossimo 9 novembre ma Sasà Bruno ha ancora tanta voglia di giocare a pallone e di stupire. E ieri lo ha fatto con la sua nuova maglia del Rezzato, realizzando un gol pazzesco con un tiro dalla propria metà campo. Già ad inizio agosto l’ex centravanti della Giana aveva fatto parlare di sé segnando in Tim Cup, gara Salernitana-Rezzato, il gol numero 200 nei professionisti, quello che non era riuscito a segnare con la maglia della Giana dove, con 48 gol in tre stagioni, si era fermato a quota 199. E ieri nella prima partita nella Lega Dilettanti, Darfo Boario-Rezzato di Coppa Italia Serie D finita 4-1 per il Rezzato, Bruno ha firmato una doppietta. Dopo il primo gol di testa al 23’, al 49’ ha realizzato un gol strepitoso con un tiro dalla propria metà campo che solo i grandi campioni possono pensare di fare e di effettuare. Una rete molto simile a quella segnata in Giana-Renate di due anni fa. E poi per non farsi mancare nulla, due minuti dopo Bruno è stato espulso per un fallo di reazione: “E’ stata una carezza credimi – ci ha detto Sasà, contattato in serata dalla redazione di TuttoTritiumGiana.com -; l’arbitro mi ha detto che da lontano ha visto il mio gesto di reazione…ad un calcio preso a palla lontana. E il difensore del Darfo non è stato nemmeno ammonito”. Ma come ti è venuto in mente di provare il tiro da quella distanza? “Non ti ricordi più di Giana-Renate? Era dal primo minuto che guardavo il portiere, sempre fuori dalla sua area di rigore quando la palla era lontana…così quando mi è arrivato il pallone buono…”. Ora il suo score è di 200 gol nei professionisti più 2 nei dilettanti. E la sua nuova avventura è appena iniziata. Rezzato è già pazza di lui e forse a Gorgonzola qualcuno lo rimpiange già.

Sulla pagina Facebook di TuttoTritiumGiana trovate il video del gol di Sasà Bruno.