Giana, il black-out costa cinque posti in classifica e forse i playoff

La squadra di Maspero chiude al 16° posto finale
05.05.2019 21:00 di Stefano Spinelli   Vedi letture
Giana, il black-out costa cinque posti in classifica e forse i playoff

Il calcio è uno sport davvero strano e spesso sfugge a tutte le logiche. Nel girone B se il Monza vincerà mercoledì la Coppa Italia, anche la squadra 11^ classificata farà i playoff. Visto l’assembramento in classifica erano ben cinque le squadre che prima dell’ultima giornata potevamo ambire a raggiungere questa posizione: Ternana, AlbinoLeffe, Teramo, Giana e Vis Pesaro. Tutte formazioni che si erano salvate domenica scorsa e oggi potevano giocare per qualcosa di sensazionale. Naturalmente in partenza avevano probabilità ben diverse: le favorite erano Ternana e AlbinoLeffe, più difficile per il Teramo che avrebbe dovuto vincere con la Ternana e sperare in un pareggio o sconfitta dell’AlbinoLeffe, quasi impossibile per Giana e Vis Pesaro che dovevano vincere e sperare in una combinazione quasi incredibile di risultati da ben altri tre campi. Ternana-Teramo doveva finire in pareggio, il Gubbio doveva vincere con la Virtus Verona e l’AlbinoLeffe perdere in casa con il Vicenza. Con questa combinazione, in caso di vittoria, la Giana avrebbe avuto 44 punti come Ternana e Gubbio ed era davanti nella classifica avulsa, stesso discorso per la Vis Pesaro se avesse vinto a Gorgonzola. A 20’ dalla fine la Giana vinceva 3-1 e l’unico risultato avverso era il pareggio tra AlbinoLeffe e Vicenza, con i primi che dovevano vincere per andare ai playoff mentre i veneti, già qualificati, giocavano solo per difendere l’8° posto. Con anche l’AlbinoLeffe a 44, nella classifica avulsa a quattro squadre era davanti la Ternana. Poi la Vis Pesaro ha pareggiato e il Vicenza ha segnato a Bergamo al 90’, un gol che sicuramente ha mandato su tutte le furie Riccardo Maspero, uscito furibondo dal campo e dello stadio senza presentarsi in conferenza stampa. E pensare che se Leoni non avesse salvato allo scadere su Guidone, all’11° posto sarebbe arrivata la Vis Pesaro che nel primo tempo sembrava già in vacanza. Alla fine invece l’ha spuntata la Ternana, ma il suo playoff dipende sempre dalla finale di Coppa Italia. La Giana si è ritrovata dal possibile 11° posto al 16° della classifica finale (differenza reti a favore della Vis Pesaro). Un black-out costato carissimo. Ci sarebbe piaciuto sapere il pensiero di Maspero sulla partita e sul suo spezzone di stagione, che per noi rimane più che positivo. Siamo sicuri che domani, a mente fredda, sarà possibile.