La Tritium travolge la Settalese

Tritium-Settalese 4-1
 di Mattia Vavassori  articolo letto 528 volte
La Tritium in campo oggi
La Tritium in campo oggi

Perentoria affermazione e prova di carattere della Tritium che in casa non dà scampo ad un timida Settalese che viene letteralmente travolta dalla forza del gioco biancoazzurro. In questa partita i ragazzi di mister Sgrò hanno dimostrato concretezza, trascinata dai due attaccanti esperti Galbiati (una rete ed un assist) e Franchini - quest'ultimo autore di due gol e di un assist decisivo per Mapelli -, dando un chiaro segnale di volersi candidare alla vittoria del campionato. Unica pecca, forse, per i ragazzi del sodalizio del presidente Camoni il non essere stati in grado ancora una volta di mantenere inviolata la porta per tutta la partita: la Settalese, infatti, ha trovato il gol dal dischetto in una delle sue rare occasioni costruite, rigore concesso per un fallo in area del difensore Bertaglio. Che sia una partita a trazione abduana lo si capisce fin da subito: dopo un primo quarto d'ora di studio, al 16' Galbiati su punizione pesca Franchini che mette fuori di un soffio di testa. Cinque minuti più tardi Galbiati sfrutta un rimpallo fortunoso di una disattenta difesa degli ospiti e di punta di controbalzo insacca. Al 25' Franchini si sblocca: punizione di Galbiati pennellata, Calabrò para e non trattiene, da attaccante rapace il bomber bergamasco da linea di fondo campo da posizione impossibile trova il vargo e di piatto mette la palla dentro in diagonale. La Tritium controlla in tutto e per tutto il campo ma al 38' è la Settalese a sbloccarsi: fallo netto in area di Bertaglio e per l'arbitro è rigore. Dal dischetto si presenta Granata che spiazza Ghirardelli, nuovo portiere classe '97 della formazione trezzese appena ufficializzato in settimana. La musica nella ripresa non cambia: al 3' viene annullato un gol di Gabellini per sospetto fallo in area di Cortesi. E' il preludio alla terza marcatura della Tritium di giornata: al 9' Galbiati serve un assist per Franchini che si libera in area e con un'incornata fulmina l'estremo difensore ospite. I ragazzi di Sgrò hanno il pallino del gioco e arrotondano il risultato al 36': azione orchestrata insistita di Verga, palla a Franchini che da posizione defilata crossa al centro per Mapelli, appena entrato in campo, che deposita la sfera in porta e che mette il punto esclamativo sull'incontro. La Tritium conquista così tre punti importanti in classifica e resta al terzo posto in classifica con 27 punti, a due lunghezze di distanza dal Codogno e a tre dalla capolista Paullese.

Tritium-Settalese 4-1

Tritium (4-3-3): Ghirardelli; Secchi, Bertaglio (37'st Pavesi), Bonassi, Caferri; Legrati (21'st Mapelli), Cortesi, Marinoni (42'st Cassani); Gabellini (37'st Verga), Galbiati, Franchini. All. Sgrò. A disposizione: Benaglia, Tasca, Bestetti.

Settalese (4-4-2): Calabrò; Dulcimascolo, Bramati (37'st Iervolino), Papa, Zenesini; Vicardi, Pianta (13'st Grammauta), Gaucci, Granata (23'st Marchese); Alloni (42'st Merli), Manzoni (37'st Bernabovi). All. Colnaghi. A disposizione: Carozzi, Bertoni.

Arbitro: Merloni di Milano (Ristic-Macchia)

Reti: 21'pt Galbiati (T), 25'pt e 9'st Franchini (T), 39'pt rig. Granata (S), 36'st Mapelli (T).

Note: giornata fredda e soleggiata con 5°. Campo di gioco in ottime condizioni. Ammoniti: Bramati (S), Vicardi (S), Bonassi (T), Pianta (S). Espulsi: al 22' Vicardi (S) rosso diretto per proteste; al 46'st Bernabovi (S) rosso diretto per fallo da ultimo uomo. Angoli: 3-2. Recupero: 1'pt+4'st.