Le pagelle di Alessandria-Giana: molto bene i nuovi acquisti

30.07.2018 21:45 di Stefano Spinelli  articolo letto 552 volte
Il gol di Marzeglia
Il gol di Marzeglia

GIANA ERMINIO

TALIENTO 6,5 E’ sicuro nel bloccare un paio di tiri da fuori area dei grigi nel primo tempo e bravo a deviare nella ripresa una punizione di Fischnaller. Da rivedere su qualche errore veniale che commette, vedi un corner regalato.

BONALUMI 6 Schierato sul centrodestra, è pulito negli interventi su Fischnaller e Sartore che comunque non gli creano grossi problemi.

ROCCHI 6,5 A sorpresa Bertarelli lo schiera al centro della difesa. Rende innocuo De Luca, peccato debba uscire nel finale per un risentimento muscolare (dal 36’ s.t. LI GOTTI s.v.).

MONTESANO 6,5 E’ già in forma campionato. Non sbaglia niente e garantisce sicurezza e tranquillità al reparto.

PERICO 6 Lui viene schierato quinto a destra. Non è il suo ruolo e si vede, soprattutto quando si trova un paio di buoni palloni nell’area avversaria.

PINTO 6,5 Gara più che sufficiente come mediano davanti alla difesa, il ruolo che Bertarelli sembra aver ritagliato per il nuovo capitano della Giana.

PALMA 7,5 Sembra che giochi nella Giana da una vita: tutti si appoggiano a lui e lui verticalizza sia per Chiarello sia per le punte. Pennella due cross perfetti per la testa di Marzeglia e sul secondo il centravanti realizza il gol partita (dal 17’ s.t. PICCOLI 6 Gioca mezzala sinistra e si disimpegna bene, spezzando le iniziative dell’Alessandria e portando su il pallone).

LANINI 6,5 E’ l’esterno preso per sostituire Foglio. Sempre pronto ad appoggiare l’azione, mette al centro due cross molto invitanti. Attento anche alla fase difensiva.

CHIARELLO 6,5 Primo tempo dietro le punte, ripresa come terzo di centrocampo insieme a Pinto e Piccoli. Fa bene entrambe i ruoli e un paio di volte va vicino al gol.

MARZEGLIA 7 Con il pezzo forte del suo repertorio, vale a dire il colpo di testa, si presenta ai tifosi della Giana. Gol pesantissimo che vale la qualificazione al secondo turno di Tim Cup. Meglio di cosi non poteva cominciare (dal 34’ s.t. PERNA s.v.).

ROCCO 7 Anche al Moccagatta conferma quanto di buono si era già visto in amichevole. Rapidità di gambe e di esecuzione: nella ripresa solo la bravura di Cucchietti gli nega il gol del raddoppio.

            ALESSANDRIA

Cucchietti 6,5; Sciacca 5,5, Gozzi 5,5 (dal 34’ s.t. Sbampato s.v.), Prestia 5,5; Tentoni 5,5, Gazzi 6, Gatto 6, Badan 5,5; Sartore 5,5 (dal 25’ s.t. Russini 6,5); Fischnaller 6,5, De Luca 5,5 (dall’11’ s.t. Marconi 6).

L’ARBITRO: Meraviglia di Pistoia 6.