Le pagelle di Giana-Monza: Perna trascinatore, Chiarello devastante

 di Stefano Spinelli  articolo letto 421 volte
Perna con la sua famiglia
Perna con la sua famiglia

GIANA ERMINIO

TALIENTO 6,5 Imbattuto da quattro giornate, stavolta ci mette del suo volando a deviare un colpo di testa all’indietro di Degeri e chiudendo la porta a Cori poco dopo.  

PERICO 6 Al rientro dopo la distorsione alla caviglia, mantiene la posizione spingendo poco e in difesa si fa superare un paio di volte dagli avversari.

BONALUMI 6,5 Preciso negli anticipi, mette la museruola a Cori e quando non ci arriva con le buone, lo fa con le cattive prendendo un’ammonizione.

MONTESANO 6,5 Come Bonalumi concede pochissimo a Cori e Cogliati e anche lui viene ammonito.

FOGLIO 6 Contro la sua ex squadra non disputa una delle migliori partite, nel primo tempo lascia troppo spazio a Guidetti (dal 32’ st CONCINA 6 Gioca terzino sinistro senza problemi).

IOVINE 7 E’ ormai un punto di forza della squadra: mette al centro diversi palloni e segna un bel gol al volo su cross di Chiarello, il suo terzo in campionato (dal 38’ st SOSIO s.v.).

PINARDI 6 Fa in tempo a calciare il primo corner per il gol di Perna, poi prende una botta al ginocchio e deve uscire (dal 12’ pt DEGERI 6,5 Davanti alla difesa aiuta molto i due centrali e verticalizza appena può. I piedi sono buoni e si vede e la condizione sta crescendo. Non fa rimpiangere Pinardi).

MAROTTA 6,5 Segna il suo primo gol stagionale facendosi trovare al posto giusto sulla respinta di Liverani. Tiene testa al centrocampo del Monza e aumenta l’intesa con Degeri.

CHIARELLO 7 Un’altra grande prestazione: mette lo zampino in due dei tre della Giana ed è un pericolo costante per la difesa del Monza (dal 32’ st PINTO 6 Dove lo metti sta, sfiora il quarto gol con un diagonale che esce di un’unghia).

PERNA 7,5 Senza Bruno, diventa lui il trascinatore della Giana. Sblocca il risultato con un gran colpo di testa sul palo più lontano (7° gol in campionato), avvia l’azione del secondo gol e svaria su tutto il fronte dell’attacco.

GULLIT OKYERE 6 Titolare all’ultimo per il forfait di Bruno, agisce da prima punta ma non trova il guizzo per far male alla difesa del Monza (dal 38’ st CAPANO s.v.).

             MONZA

Liverani 5,5; Carissoni 5,5, Caverzasi 5, Riva 5,5, Origlio 5,5; Giudici 6,5, Romanò 6 (dall’11 st Perini 6), Guidetti 6,5 (dal 27’ st Palesi 6), D’Errico 5 (dall’11’ Gasparri 5,5); Cori 5, Cogliati 5,5 (dal 20’ st Ponsat 5,5).

L’ARBITRO: Feliciani di Teramo 6,5