Le pagelle di Giana-Rimini: Lunetta e Perna ancora protagonisti

08.10.2018 22:15 di Stefano Spinelli  articolo letto 306 volte
L'abbraccio a Gabriel Lunetta
L'abbraccio a Gabriel Lunetta

GIANA ERMINIO

LEONI 6 Incolpevole su entrambi i gol del Rimini, si fa apprezzare nella ripresa su un’uscita con i piedi sul pericoloso Volpe.

PERICO 6,5 Il terzino sta crescendo con il passare delle giornate: scende spesso sulla fascia e parte da lui l’azione del gol di Lunetta.

ROCCHI 5 Sempre in difficoltà sui due attaccanti del Rimini, sbaglia anche diversi interventi.

MONTESANO 5,5 Anche lui non riesce a contenere Volpe e va in difficoltà come Rocchi sulle palle lunghe che arrivano dalle retrovie per le punte avversarie.

LANINI 6 Pronti via e Simoncelli lo salta per il cross del primo gol di Volpe; poi gli prende le misure e va meglio.

CHIARELLO 6,5 Ancora interno di centrocampo fa bene entrambe le fasi: quella di copertura e quella offensiva dove sfiora il gol.

DALLA BONA 6 Nel primo tempo fa molta fatica contro Alimi e Montanari e perde qualche pallone di troppo. Bene invece nella ripresa.

PINTO 6 Anche il capitano anziché recuperare palloni li perde, poi cambia marcia e prova anche lui l’inserimento in area (dal 34’ s.t. MARZEGLIA 6 Cerca di rendersi utile anche in difesa e ci riesce).

IOVINE 6,5 Parte a mille all’ora come sempre: in mezzora mette al centro due cross dei suoi e sul secondo Lunetta segna il pareggio. Peccato per l’infortunio (dal 34’ p.t. CAPANO 6,5 Ha una grande occasione e la sfrutta bene; bravo anche in copertura sul veloce Guiebre che riesce spesso a limitare).

PERNA 7 Fa reparto da solo come un vero centravanti. Gioca con la squadra, facilita l’inserimento dei compagni e segna un gol capolavoro in mezzo a tre uomini (dal 44’ s.t. MUTTON s.v.).

LUNETTA 7,5 Per la seconda giornata consecutiva è il migliore in campo e per ora è lui il miglior acquisto della Giana. Devastante quando parte palla al piede, supera quasi sempre l’uomo e segna un gran gol di testa (dal 34’ s.t. PICCOLI 6 Nel finale lui entra sempre perché garantisce sicurezza e tranquillità in mezzo al campo).

           RIMINI

Scotti 6; Venturini 6, Ferrani 5,5, Petti 6; Simoncelli 6,5 (dal 25’ s.t. Bandini 6), Montanari 6 (dal 25’ s.t. Variola 6), Alimi 6,5, Guiebre 7; Arlotti 6 (dal 17’ s.t. Candido 5,5); Volpe 7 (dal 41’ s.t. Cecconi s.v.), Buonaventura 5,5 (dal 17’ s.t. Cicaveric 5,5).

L’ARBITRO: Garofalo di Torre del Greco 6.