Le pagelle di Tritium-Rivarolese: Gabellini inventa, Volpi e Motta gol

27.05.2019 17:00 di Stefano Spinelli   Vedi letture
Le pagelle di Tritium-Rivarolese: Gabellini inventa, Volpi e Motta gol

TRITIUM

ACERBIS 7 Nei primi 3’ effettua una doppia parata sugli attaccanti liguri, poi ringrazia il palo su tiro di Mura. Si conferma comunque una sicurezza tra i pali della Tritium. Fargli gol non è facile.

CAFERRI 7 Sulla fascia destra a tratti è imprendibile e sfiora anche il gol.  

CAPELLI 6 Partita di attenzione e sofferenza contro Mura che quasi da solo tiene in apprensione la difesa trezzese.

BERTAGLIO 6 Nel primo tempo contro Mura perde tutti i duelli, poi però cresce alla distanza e nella ripresa lo anticipa spesso,

PERICO 7 Prestazione maiuscola per forza e generosità: dalla sua parte non si passa e aiuta anche i due centrali.

VITALI 7 In teoria dovrebbe partire dall’esterno ma è solo teoria perché si trova spesso sulla linea di Volpi e Galbiati. Sfiora il gol due volte e nella ripresa è utile anche in copertura (40’ st LEOTTA SV).

MOTTA 7,5 In questi playoff è cresciuto a vista d’occhio. Bravissimo in entrambe le fasi, gli mancava solo la cattiveria sotto porta. La trova al 90’ segnando un gol da attaccante. Può ambire a categorie superiori.

MARINONI 7 Lui in categorie superiori ha già giocato e ha l’esperienza per dettare i tempi alla squadra. Sempre pronto ad aiutare i compagni e a lottare in mezzo al campo.

GABELLINI 7,5 Si conferma il giocatore con maggior talento della squadra. Quando ha la palla crea spesso la superiorità e serve assist ai compagni sia partendo dalla fascia che dietro le punte (dal 30’ st GUERRINI 6,5 Con un gran colpo di testa esalta i riflessi di Basso che gli nega il gol. Entra bene in partita).

VOLPI 7 Segna il suo 15° gol stagionale da rapace d’area deviando il pallone d’esterno davanti alla porta. Fa il suo dovere, poi esce per un fastidio al ginocchio (12’ st CASTELLI 6 Sgrò spera di sfruttare la sua velocità in contropiede, ma l’occasione per essere pericoloso non gli capita).

GALBIATI 6,5 Titolare a sorpresa, il Toro si fa vedere con la sua presenza in area e anche in fase di aiuto al centrocampo. Esce all’intervallo (1’ st CASCINO 6,5 Irrobustisce il centrocampo della Tritium e si butta dentro appena vede il varco giusto. Anche lui va molto vicino al gol del raddoppio su assist del solito Gabellini).

            RIVAROLESE

Basso 7; Ungaro 6, Donato 6,5, Sangiuliano 6, Eranio 6; Manca 6 (30’ st Cartosio sv), Imeri 6, Oliviero 6 (20’ st Malatesta 6); Macagno 6,5, Mura 7, De Perisiis 6,5.

L’ARBITRO: Ramondino di Palermo 6.