Pareggio al cardiopalma con la Viterbese. La Giana qualificata alla seconda fase dei playoff

Giana Erminio - Viterbese Castrense 2-2
 di Davide Villa Twitter:   articolo letto 1208 volte
Riccardo Chiarello
Riccardo Chiarello

E’ giunto il giorno delle gare di playoff di Lega Pro. Dopo un suggestivo campionato portato a termine dalla Giana Erminio con un eccellente quinto posto, i ragazzi di mister Cesare Albè affrontano nel primo turno la Viterbese Castrense, classificatasi ottava nello stesso girone. I precedenti vedono sorridere i biancocelesti con un pareggio a Gorgonzola, rimasto amaro in quanto ottenuto al 99’, a gara ultraconclusa, ed una spettacolare vittoria in quel di Viterbo per 4-3. Torna in campo dal primo minuto quella squadra che abbiamo visto dare spettacolo per la maggior parte del campionato: in porta Viotti, la difesa è composta da Perico, Montesano e Bonalumi, il centrocampo è formato da Iovine, Pinardi, Marotta e Augello, trequartista Chiarello, con la coppia d’attacco composta da Okyere e Bruno. La Viterbese si schiera con il 3-4-3, con l’estremo difensore Iannarilli, in difesa spazio a Celiento, Dierna e Pacciardi, a centrocampo spazio da destra a sinistra a Pandolfi, Cuffa, Cruciani e Varutti, trio d’attacco composto da Battista, Jefferson e Neglia.

Inizio palpitante con Viterbese subito in vantaggio al 2’ con Jefferson su errore di Marotta. Ma al minuto successivo Marotta rimedia immediatamente, regalando un prezioso assist ad Augello che realizza il pareggio e la prima rete di questa stagione. Al 13’ bella rasoiata di Pinardi sulla rete da calcio di punizione. Al 24’ Neglia a pochi passi dalla porta calcia, ma Viotti compie una grande parata. Al 27’ potentissimo tiro di Bruno per poco non entra nel sette. Iannarilli devia in angolo. Al 30’ Okyere messo a terra si rialza e calcia immediatamente, la conclusione è per un soffio a sinistra del palo. Al 31’ buon tiro di Marotta ma centrale. Al 45’ bella azione di varutti sulla fascia, passaggio per Jefferson che conclude fuori.

Al 50’ ghiotta occasione per Gullit, devia in corner Pacciardi. Al 52’ primo cambio per i gialloblù. Esce Battista, entra Sandomenico. Al 56’ Chiarello porta sul provvisorio vantaggio la Giana grazie ad una splendida azione, mentre al 57’ Lierna riporta sul pareggio la Viterbese, con un velenoso colpo di testa. Al 62’ Pacciardi mette a terra Bruno, è rigore! Pinardi va dal dischetto, ma fallisce. Al 63’ secondo cambio per i laziali. Esce Jefferson, entra Jallow. Al 69’ doppio cambio, uno da entrambe le parti. Per i biancocelesti esce Chiarello entra Pinto, mentre per i gialloblù esce Cuffa, entra Cenciarelli. All’ 82’ doppio cambio per la Giana. Esce Okyere per infortunio, entra Perna; mentre Biraghi viene inserito al posto di Pinardi. All’85’ ottimo tiro a giro di Perico, Iannarilli trattiene. La Giana passa meritatamente il turno e approda alla seconda fase dei playoff con grande spirito, come visto fino all’ultima giornata di campionato, dove affronterà il Pordenone con andata domenica 21 maggio al 'Città di Gorgonzola' e ritorno mercoledì 24 maggio al 'Bottecchia' della città friulana.

Giana Erminio (3-4-1-2): Viotti; Perico, Montesano, Bonalumi; Iovine, Pinardi (dall’ 82’ Biraghi), Marotta, Augello; Chiarello (dal 69’ Pinto); Okyere (dall’82’ Perna), Bruno. A disposizione: Sanchez, Capaccio, Tremolada, Rocchi, Sosio, Greselin, Capano, Appiah, Ferrari. All. Albè.

Viterbese Castrense (3-4-3): Iannarilli; Celiento, Dierna, Pacciardi; Pandolfi, Cuffa (dal 69’ Cenciarelli), Cruciani, Varutti; Battista (dal 52’ Sandomenico), Jefferson (dal 66’ Jallow), Neglia. A disposizione: Pini, Micheli, Tortolano, Paolelli, Miceli, Cardore, Doninelli. All. Puccica

Arbitro: Antonello Balice di Teramo. Assistenti: Andrea Fusco di Torino e Salvatore Affatato di Vico

Marcatori: 2’ Jefferson (VC), 3’ Augello (GE), 56’ Chiarello (GE), 57’ Lierna (VC)

Note: giornata poco nuvolosa con 25°. Spettatori: 1595. Incasso: € 18434,00. Ammoniti: 21’ Chiarello (GE), 36’ Cuffa (VC), 62’ Pacciardi (VC), 74’ Bruno (GE), 92’ Cruciani (VC). Angoli: 4-5. Recupero: 1’+ 4’