Un'indomita Tritium vince in rimonta a Mapello

Mapello-Tritium 2-3
10.03.2019 16:50 di Stefano Spinelli   Vedi letture
La Tritium oggi in campo
La Tritium oggi in campo

La Tritium resta ancora in corsa per la vittoria del campionato dopo una partita incredibile a Mapello. Sotto per 1-0 e poi per 2-1, la compagine calcistica di Trezzo sull'Adda lotta fino al 99’ e porta a casa la vittoria più sofferta del campionato. Finisce 3-2 per i biancoazzurri che restano a sette punti dal NibionnOggiono, il quale ritorna alla vittoria con il Brugherio dopo due sconfitte consecutive. Mister Marco Sgrò, squalificato per due giornate e quindi in tribuna, sostituisce bomber Volpi, anch’egli squalificato, con il rientrante Vitali che in attacco fa coppia con Castelli. Dietro di loro c’è Guerrini perché anche Cascino è squalificato. Il resto della formazione è quella tipo. Il Mapello, terzultimo in classifica, si presenta con un coperto 5-4-1 dove capitan Cavalli, ex giocatore dell’Olginatese in D e del Renate in Lega Pro  supporta l’unica punta Gullotta.  Al 17’ primo tiro in porta di Adiansi dal limite dell’area, ex settore giovanile della Tritium, e bella parata di Acerbis. Al 24’ ancora un diagonale di Adiansi a lato. Tritium che non è ancora entrata in partita e fa molta fatica a servire le punte. Al 34’ buona occasione per Guerrini che fa tutto bene, si libera in area ma ciabatta la conclusione che termina lontano dai pali. La Tritium finalmente cresce e chiude il Mapello nella propria metà campo. Al 36’ break dei padroni di casa che in contropiede vanno al tiro con Gullotta, palla alta e al poi al 37’ diagonale di Milesi parato a terra da Acerbis.  E al 38’ altro tiro di Cavalli bloccato da Acerbis. Il Mapello insiste e al 41’ va in gol: diagonale di Panza gran parata di Acerbis, Caferri non riesce a liberare l’area, irrompe Cavalli che da due passi mette in rete. Tritium che accusa il colpo. Ad inizio ripresa entrano Galbiati e Gabellini (ex di turno) per gli spenti Vitali e Mapelli. La Tritium passa al 4-4-2 e parte in attacco. Al 9’ guadagna un calcio di punizione da fuori area. Calcia Gabellini e in barriera salta con il braccio largo Sironi che intercetta il pallone. Per l’arbitro è calcio di rigore. Non c’è lo specialista Mapelli e tocca allora a Castelli andare sul dischetto. Il numero 11, freddissimo, spiazza Gritti e pareggia realizzando la settima rete stagionale con la casacca abduana. Al 20’ Caferri strattona Cavalli in area e l’arbitro fischia il rigore anche per il Mapello. Gullotta spiazza Acerbis e riporta in vantaggio la squadra di casa. Al 28’ vengono espulsi i due allenatori per un battibecco: Pizzocchero e Mariani. La Tritium non riesce a ritrovarsi, mentre il Mapello lotta con ferocia su ogni pallone. La squadra ospite non è morta e al 39’ pareggia con un gran gol di Caferri: cross di Gabellini sul secondo palo dove stacca Galbiati che colpisce il palo e sulla ribattuta si coordina alla grande il terzino trezzese che mette in rete. Al 42’ viene espulso Cavalli per una parola di troppo all’arbitro e una lunga sceneggiata. Il capitano del Mapello rimane a terra per cinque minuti dopo uno scontro di gioco. L’arbitro dà nove minuti di recupero e proprio al 90’ la Tritium segna ancora: mischia furibonda in area del Mapello che Marinoni risolve con un tiro sottomisura. Nei 9’ minuti di recupero non succede più nulla e la Tritium vince l’ottava partita in nove giornate del girone di ritorno, l’undicesima nelle ultime tredici. Numeri da capogiro.

Mapello-Tritium 2-3

Mapello (4-5-1): Gritti; Adiansi, M. Ruggeri, M. Rota, Milesi; Panza, Formenti, Cavalli, El Kadiri, Sironi (30’st Biccari); Gullotta (44’st N. Rota). All. Mariani. A disposizione: Panerini, Messina, Corvino, Fumagalli, Brogni.

Tritium (4-3-1-2): Acerbis; Caferri, Capelli, Bertaglio, Leotta; Motta, Marinoni, Mapelli (1’st Gabellini); Guerrini (50’st Secchi); Vitali (1’st Galbiati), Castelli (27’st Tremolada). All. Pizzocchero (Sgrò squalificato). A disposizione: Scuteri, Erba, Botta, Mendicino, Schiavo.

Arbitro: Olmi Zippilli di Mantova (Martone-Rossi)

Reti: 41’pt Cavalli (M), 10’st rig. Castelli (T), 20’st rig. Gullotta (M), 39’st Caferri (T), 45’st Marinoni (T).   

Note: Giornata soleggiata e molto ventosa. Terreno in discrete condizioni. Spettatori: 250 circa. Ammoniti: Guerrini (T), Gullotta (M), Sironi (M), Adiansi (M), Caferri (T), M. Rota (M), Milesi (M). Espulsi: Al 28'st Pizzocchero (viceallenatore della Tritium) e Mariani (mister del Mapello) per un battibecco. Al 42' Cavalli (M) per insulti all'arbitro. Angoli 3-4. Recupero: 0’pt+ 9’st.