Un'indomita Tritium vince in rimonta a Mapello

Mapello-Tritium 2-3
10.03.2019 16:50 di Stefano Spinelli  articolo letto 510 volte
La Tritium oggi in campo
La Tritium oggi in campo

La Tritium resta ancora in corsa per la vittoria del campionato dopo una partita incredibile a Mapello. Sotto per 1-0 e poi per 2-1, la compagine calcistica di Trezzo sull'Adda lotta fino al 99’ e porta a casa la vittoria più sofferta del campionato. Finisce 3-2 per i biancoazzurri che restano a sette punti dal NibionnOggiono, il quale ritorna alla vittoria con il Brugherio dopo due sconfitte consecutive. Mister Marco Sgrò, squalificato per due giornate e quindi in tribuna, sostituisce bomber Volpi, anch’egli squalificato, con il rientrante Vitali che in attacco fa coppia con Castelli. Dietro di loro c’è Guerrini perché anche Cascino è squalificato. Il resto della formazione è quella tipo. Il Mapello, terzultimo in classifica, si presenta con un coperto 5-4-1 dove capitan Cavalli, ex giocatore dell’Olginatese in D e del Renate in Lega Pro  supporta l’unica punta Gullotta.  Al 17’ primo tiro in porta di Adiansi dal limite dell’area, ex settore giovanile della Tritium, e bella parata di Acerbis. Al 24’ ancora un diagonale di Adiansi a lato. Tritium che non è ancora entrata in partita e fa molta fatica a servire le punte. Al 34’ buona occasione per Guerrini che fa tutto bene, si libera in area ma ciabatta la conclusione che termina lontano dai pali. La Tritium finalmente cresce e chiude il Mapello nella propria metà campo. Al 36’ break dei padroni di casa che in contropiede vanno al tiro con Gullotta, palla alta e al poi al 37’ diagonale di Milesi parato a terra da Acerbis.  E al 38’ altro tiro di Cavalli bloccato da Acerbis. Il Mapello insiste e al 41’ va in gol: diagonale di Panza gran parata di Acerbis, Caferri non riesce a liberare l’area, irrompe Cavalli che da due passi mette in rete. Tritium che accusa il colpo. Ad inizio ripresa entrano Galbiati e Gabellini (ex di turno) per gli spenti Vitali e Mapelli. La Tritium passa al 4-4-2 e parte in attacco. Al 9’ guadagna un calcio di punizione da fuori area. Calcia Gabellini e in barriera salta con il braccio largo Sironi che intercetta il pallone. Per l’arbitro è calcio di rigore. Non c’è lo specialista Mapelli e tocca allora a Castelli andare sul dischetto. Il numero 11, freddissimo, spiazza Gritti e pareggia realizzando la settima rete stagionale con la casacca abduana. Al 20’ Caferri strattona Cavalli in area e l’arbitro fischia il rigore anche per il Mapello. Gullotta spiazza Acerbis e riporta in vantaggio la squadra di casa. Al 28’ vengono espulsi i due allenatori per un battibecco: Pizzocchero e Mariani. La Tritium non riesce a ritrovarsi, mentre il Mapello lotta con ferocia su ogni pallone. La squadra ospite non è morta e al 39’ pareggia con un gran gol di Caferri: cross di Gabellini sul secondo palo dove stacca Galbiati che colpisce il palo e sulla ribattuta si coordina alla grande il terzino trezzese che mette in rete. Al 42’ viene espulso Cavalli per una parola di troppo all’arbitro e una lunga sceneggiata. Il capitano del Mapello rimane a terra per cinque minuti dopo uno scontro di gioco. L’arbitro dà nove minuti di recupero e proprio al 90’ la Tritium segna ancora: mischia furibonda in area del Mapello che Marinoni risolve con un tiro sottomisura. Nei 9’ minuti di recupero non succede più nulla e la Tritium vince l’ottava partita in nove giornate del girone di ritorno, l’undicesima nelle ultime tredici. Numeri da capogiro.

Mapello-Tritium 2-3

Mapello (4-5-1): Gritti; Adiansi, M. Ruggeri, M. Rota, Milesi; Panza, Formenti, Cavalli, El Kadiri, Sironi (30’st Biccari); Gullotta (44’st N. Rota). All. Mariani. A disposizione: Panerini, Messina, Corvino, Fumagalli, Brogni.

Tritium (4-3-1-2): Acerbis; Caferri, Capelli, Bertaglio, Leotta; Motta, Marinoni, Mapelli (1’st Gabellini); Guerrini (50’st Secchi); Vitali (1’st Galbiati), Castelli (27’st Tremolada). All. Pizzocchero (Sgrò squalificato). A disposizione: Scuteri, Erba, Botta, Mendicino, Schiavo.

Arbitro: Olmi Zippilli di Mantova (Martone-Rossi)

Reti: 41’pt Cavalli (M), 10’st rig. Castelli (T), 20’st rig. Gullotta (M), 39’st Caferri (T), 45’st Marinoni (T).   

Note: Giornata soleggiata e molto ventosa. Terreno in discrete condizioni. Spettatori: 250 circa. Ammoniti: Guerrini (T), Gullotta (M), Sironi (M), Adiansi (M), Caferri (T), M. Rota (M), Milesi (M). Espulsi: Al 28'st Pizzocchero (viceallenatore della Tritium) e Mariani (mister del Mapello) per un battibecco. Al 42' Cavalli (M) per insulti all'arbitro. Angoli 3-4. Recupero: 0’pt+ 9’st.