Giana, Bertarelli: "Mensah decisivo, ma siamo stati anche sfortunati"

06.11.2018 17:00 di Ivan Ferrari  articolo letto 111 volte
Raul Bertarelli
Raul Bertarelli

Al termine della partita persa per 3-1 contro la Triestina è intervenuto in conferenza stampa il mister biancoazzurro Raul Bertarelli che ha analizzato la partita con queste parole:“ Penso che il primo tempo sia stato divertentissimo, anche se per noi un po' meno, colpa mia perchè non ho previsto le difficoltà soprattutto su Mensah che ci ha messi in grossa difficoltà, su questo faccio mea culpa, sicuramente c'è stata un po' di sfortuna, abbiamo preso 4 pali e ci sono state almeno due ottime parate di Valentini che si è riscattato dopo le recenti incertezze ed ha impedito di riaprire prima la gara, nel secondo tempo non abbiamo fatto bene fino al nostro gol che non è nato da una grande azione, poi da lì abbiamo spinto per fare il secondo ma vuoi un po' per la stanchezza e un po' per le parate di Valentini non siamo riusciti a realizzarlo, secondo me il primo gol ci ha mandati in confusione, dopo averlo subito sono venute a meno le nostre certezze e in fase di non possesso siamo andati in difficoltà, su questo dobbiamo sicuramente crescere perchè non è la prima volta che ci capita, anche perchè poi vedendo come stava andando la partita qualche sicurezza in più ce lo doveva dare il fatto che comunque ce la stavamo giocando, invece, ci siamo fatti spaventare anche perchè non siamo abituati a giocare con questa cornice, come sottolineavo prima ad un vostro dirigente questo è uno degli stadi più belli che ho visto a partire dal manto erboso e dalla cornice di pubblico”.