Giana, Bertarelli: "Potevamo e dovevamo fare la seconda rete"

19.11.2018 13:45 di Davide Villa Twitter:   articolo letto 199 volte
Mister Raul Bertarelli
Mister Raul Bertarelli

Dopo il pareggio della Giana Erminio a Gubbio (Perugia), è intervenuto in conferenza stampa il mister Raul Bertarelli: “In partite come queste chi colpisce prima, colpisce due volte. A parte i primi cinque minuti dove siamo entrati un po’ addormentati, il resto della prima frazione di gioco abbiamo fatto meglio del Gubbio, ma potevamo e dovevamo concretizzare la seconda rete. L’inizio della ripresa è stato disastroso, subendo gol dopo neanche due minuti, abbiamo trascorso dieci minuti di panico, questo non ha aiutato emotivamente, al contrario degli avversari che hanno preso coraggio. Abbiamo tenuto successivamente il pallino del gioco, però credo paradossalmente che le occasioni per fare il 2-1 le abbia avute di più il Gubbio, sia sull’angolo dove la palla è stata parata sulla linea da Leoni, sia nell'episodio capitato a Casiraghi. Alla fine abbiamo avuto il colpo del ko su punizione di Mutton dove Piccoli ha svirgolato di testa. Il rammarico è tanto, ma bisogna essere onesti e dire che il pareggio è giusto".