Giana Erminio, il prossimo avversario: l'AlbinoLeffe

30.11.2019 14:00 di Mattia Vavassori   Vedi letture
Fonte: asgiana.com
© foto di Michele Maraviglia/UC AlbinoLeffe
Giana Erminio, il prossimo avversario: l'AlbinoLeffe

Obiettivi stagionali
Superata la fatidica “soglia 20” con l’ultima vittoria sulla Carrarese, l’AlbinoLeffe (a quota 22 punti) sta tenendo un discreto passo per raggiungere una tranquilla salvezza che, accanto alla realizzazione del nuovo stadio all’interno del proprio Centro Sportivo di Zanica, rappresenta per il club di patron Andreoletti l’obiettivo principale della stagione.

Un fortino il Comunale di Gorgonzola
E proprio a Gorgonzola, nell’impianto che in questa stagione ospita i blucelesti, la squadra guidata da Marco Zaffaroni (ex Monza in C, Caronnese, Folgore Caratese e lo stesso Monza con vittoria del campionato in Serie D) ha raccolto più della metà del bottino, ed è pure reduce da quattro successi interni consecutivi (2-0 Lecco, 4-1 Alessandria, 1-0 Pontedera, 1-0 Carrarese) intervallati dagli ultimi ko esterni con Gozzano (0-1) e Pergolettese (1-2). Ad ora terza miglior difesa del girone (13 gol subiti), vede nel centrocampista tuttofare Carmine Giorgione (classe 1991, quarta stagione in bluceleste) il miglior realizzatore (suoi, cinque dei 15 gol complessivi realizzati dall’AlbinoLeffe, ad oggi due in più della Giana Erminio).

Modulo
Quello di Zaffaroni è un 3-5-2 praticamente da inizio stagione. Con Abagnale (’98) in porta, Galeandro (’00) in attacco e poi il 3° giovane che varia, anche se, contro la Carrarese, hanno giocato sia Canestrelli (’00) sia Quaini (’98).