Giana Erminio, quando il fair play vale di più del pareggio

 di Mattia Vavassori  articolo letto 486 volte
Fonte: TuttoC.com
Alessio Iovine
Alessio Iovine

E' rimasto un pò in ombra il gesto dell'esterno sinistro Alessio Iovine, in occasione del match che la sua Giana Erminio ha disputato sabato sul campo del Prato, e perso poi 3-2, con la formazione di mister Albè che, sotto di due reti, era riuscita a ottenere il pareggio. Si pensa infatti troppo al calcio giocato, ma in un mondo in cui la correttezza troppo spesso viene meno, è giusto evidenziare il gesto del classe '91: quando i toscani erano in vantaggio per una rete a zero, Iovine, involatosi in area dopo un duello contro Seminara, si accorge che il difensore laniero si accascia al suolo (probabilmente per uno stiramento) e anzichè tentare di battere Alastra proseguendo la corsa verso la porta, decide di buttar fuori la palla per far soccorre quanto prima il collega. Gesto nobile, che dovrebbe rientrare nella normalità dei fatti. Ma quando la quotidianità non è così, è giusto sottolinearlo.