Giana Erminio, vittoria al cardiopalma contro il Monza

Giana Erminio-Monza 3-2
07.04.2019 18:40 di Davide Villa Twitter:    Vedi letture
Daniele Rocco
Daniele Rocco

Caldissima sfida allo stadio comunale “Città di Gorgonzola” tra due giovani allenatori. Mister Riccardo Maspero affronta mister Cristian Brocchi. I biancocelesti devono ritrovare la vittoria, mentre i biancorossi devono risollevarsi dalla caduta al “Brianteo” contro il Gubbio. Prima del fischio d’inizio un minuto di raccoglimento in memoria delle 309 vittime decedute nel grave sisma de L’Aquila dieci anni fa.

Primo Tempo

Dopo cinquanta secondi di gioco Mutton lancia Rocco che si presenta davanti a Guarna, diagonale fuori. Al 9’ Anastasio per Brighenti, gol del vantaggio biancorosso, ma il pubblico di casa contesta apertamente per un possibile fuorigioco. Al 17’ Armellino spazza il cross di Solerio e lo piazza in angolo. Al 18’ bella intuizione di Perna, conclusione fuori di poco. Al 22’ Brighenti appoggia per Reginaldo, tiro murato dai gorgonzolesi. Al 26’ Rocco si svincola da Marconi, insacca per il pareggio biancoceleste alla sinistra di Guarna. Al 35’ D’Errico trattiene Barba a centrocampo, prima ammonizione del match

Secondo Tempo

Al 48’ prima sostituzione della squadra di casa: esce Mutton, entra Jefferson. Al 57’ avanza in solitaria Jefferson, manca l’intervento di Perna, coglie l’attimo Rocco che realizza il raddoppio. La Giana insiste e al 59’ Rocco viene steso in area,  il sig. Marini decide per il calcio di rigore: va Perna che concretizza il tris. Duro colpo per mister Brocchi che decide ben tre sostituzioni: Palazzi entra per Lora, Chiricò per Reginaldo, Ceccarelli per Fossati. Anche il mister avversario effettua due cambi: Palesi rileva Rocco, mentre Origlio prende il posto di Giudici. Al 69’ Palesi conclude a filo di palo. Al 71’ dal tiro di Brighenti nasce una mischia, risolta da Ceccarelli a porta quasi vuota, bis dei monzesi. Al 75’ cartellino giallo a Perna per infrazione su Anastasio. Al 77’ altro cambio per i brianzoli: Bearzotti rileva Lepore. Al 79’ rispondono i martesani cambiando Barba con Piccoli e Solerio con Sosio. All’87’ ammonito Pinto. Al 90’ scivolata di Perna nei pressi dell’area di rigore su Marconi: il fischietto triestino decide per la seconda ammonizione e la conseguente espulsione del bomber biancoceleste.  Succede di tutto nel rush finale: altri due cartellini rossi estratti a farne le spese. Al 93’ D’Errico e al 95’espulsione diretta a Jefferson. La Giana ritrova la vittoria dopo tre giornate nel caldissimo derby contro il Monza. Ne trae beneficio pure la classifica, che complici gli altri risultati, ritorna a essere in piena zona salvezza.

Marcatori: 9’ Brighenti (M), 27’ e 57’ Rocco (G), 59’ Perna (rig.) (G), 71’ Ceccarelli (M)

GIANA (3-4-1-2) Leoni; Bonalumi, Gianola, Montesano; Giudici (dal 59’ Origlio), Barba (dal 79’ Piccoli), Pinto, Solerio (dal 79’ Sosio); Perna; Rocco (dal 59’ Palesi), Mutton (dal 48’ Jefferson). A disposizione: Taliento, Perico, Seck, Lanini, Pirola, Jefferson, Mandelli, Capano. All.: Riccardo Maspero.

MONZA (4-3-1-2) Guarna; Lepore (dal 77’ Bearzotti), Marconi, Negro, Anastasio; Lora (dal 59’ Palazzi), Fossati (dal 59’ Ceccarelli), Armellino; D'Errico; Brighenti, Reginaldo (dal 59’ Chiricò). A disposizione: Sommariva, Galli, De Santis, Tomaselli, Tentardini, Adorni, DI Paola. All. Brocchi.

ARBITRO: Nicolò Marini di Trieste. Assistenti: Mattia Segat e Federico Polo-Grillo di Pordenone.

Note: terreno in buone condizioni, giornata nuvolosa con 13°. Spettatori: 1873. Incasso: € 11500, 00. Ammoniti: 35’ D’Errico (M), 52’ Fossati (M), 75’ Perna (G), 87’ Pinto (G). Espulsioni: 90’ Perna (G), 93’ D’Errico (M), 95’ Jefferson (G). Angoli:3-3. Recupero: 0’ + 6’