LA GIANA IN VACANZA - Eraclea e città toscane

11.07.2018 10:00 di Davide Villa Twitter:   articolo letto 214 volte
Iovine a Firenze
Iovine a Firenze

Decimo appuntamento con la nostra rubrica “La Giana in vacanza” dedicato ad Eraclea, una località balneare a pochi chilometri da Venezia, immersa in un'oasi naturale e insignita ormai da diversi anni della Bandiera Blu europea, è il luogo ideale per una vacanza tranquilla. Denominata anche "Perla dell'Adriatico", la bella spiaggia lunga tre chilometri e lontana dal caos dei grandi poli turistici è delimitata da una florida e antica pineta che ne costituisce il vanto naturale. Uno spettacolo di colori si presenta ai visitatori durante la stagione estiva: le dune del litorale sono ricoperte di tamerici che creano una singolare mescolanza tra il rosa delle infiorescenze, l'oro della sabbia e il verde della vegetazione.

Notevole, dal punto di vista ambientale, la riserva naturale della Laguna del Mort, estesa al margine occidentale dell'abitato, che si presenta come un tratto di laguna separato dal mare da una striscia naturale di dune. Di giorno la spiaggia di Eraclea accoglie quanti vogliono trascorrere qualche ora in relax sotto il sole oppure praticare beach volley, windsurf e vela. Sceso il tramonto, ristorantini e locali notturni nella principale via Dancalia, deliziano i turisti con prelibati piatti.

Un ricco programma di manifestazioni culturali movimenta l'estate dei villeggianti sul lungomare, mentre i primi giorni di ottobre il centro di Eraclea diventa palcoscenico della "Festa dei Dogi", affascinante rievocazione storica dell'elezione del primo Doge della Repubblica Veneta, Paoluccio Anafesto. Un tuffo nel passato con i bellissimi costumi d'epoca, le rappresentazioni degli antichi mestieri e un variopinto contorno di spettacoli e attrazioni. Il Comune ha ricevuto anche la Bandiera Blu nel 2017.

Il centrocampista biancoceleste è andato anche alla scoperta della Toscana, in particolare ha fatto tappa a Viareggio, Pisa, Lucca e Firenze (foto sopra)