Monza nettamente abbattuto al Giana Stadium

Giana Erminio - Monza 3-0
 di Davide Villa Twitter:   articolo letto 1058 volte
Marotta 1^ rete stagionale
Marotta 1^ rete stagionale

Al Giana Stadium grande affluenza di pubblico per il derby della Lombardia del girone A di serie C tra Giana Erminio e Monza, valevole per la diciassettesima giornata.  In porta confermato Taliento. In difesa torna Perico, dopo il problema alla caviglia. Reparto completato da Bonalumi, Montesano e Foglio. A centrocampo tutto confermato con Iovine, Pinardi, Marotta e Chiarello. In attacco forfait delle ultime diciotto ore per Bruno a causa di un nuovo acuirsi del dolore al tallone che viene sostituito da Okyere, affiancato da Perna. Stesso modulo per il Monza. Estremo difensore Liverani, La difesa sarà completata da Carissoni, Caverzasi, Riva e Origlio. A centrocampo spazio da destra a sinistra a Giudici, Romanò, Guidetti, D’Errico. La coppia d’attacco composta dall’ex Cogliati, che i biancoceleste ha realizzato tre reti in ventitré presenze nella stagione 2015/2016, e Cori. I precedenti sono in parità per entrambe le squadre con una vittoria a testa nella stagione 2014/2015. All’andata il 4 ottobre i brianzoli si imposero per 2-0 con reti proprio dell’attuale difensore della Giana Valerio Foglio e Massoni; mentre al ritorno la compagine martesana vinse per 2-1 con marcature di Rossini e Sinigaglia, mentre i biancorossi con Uliano.

Al 2’ la Giana parte a razzo infilando la rete del provvisorio vantaggio con Perna.  Al 6’ Pinardi si infortuna, tenta di continuare, ma al 12’ viene sostituito da Degeri. Al 14’ tiro di poco alto di Romanò. Al 36’ strepitosa zione di Foglio, assist per Gullit che sbaglia un clamoroso gol. Nella ripresa, dopo cinquanta secondi realizza il raddoppio Matteo Marotta, al suo primo gol stagionale. Doppio cambio per il Monza. Esce D’Errico, entra Gasparri, mentre per Romanò entra Perini. Al 65’ terzo cambio per i biancorossi. Esce Cogliati, entra Ponsat. Al 69’ corale azione di Taliento su Cori lanciato a rete, la punta biancorossa fa però fallo sul numero dodici biancoceleste. Al 71’ terza sostituzione per mister Zaffaroni. Esce Guidetti, entra Palesi. Al 78’ arriva anche il tris per i padroni di casa, con la marcatura di Iovine su assist di Chiarello. All’ 85’ Pinto va vicino al poker, la sfera termina a destra di poco fuori. Grandissima prestazione della Giana, che va addirittura a superare il Monza in classifica, ottenendo il quinto risultato consecutivo

Giana Erminio (4-4-2): Taliento; Perico, Bonalumi, Montesano, Foglio (dal 77’ Concina); Iovine (dall’ 82’Sosio), Pinardi (dal 12’ Degeri), Marotta, Chiarello (dal 77’ Pinto); Perna, Okyere (dall’ 82’ Capano). A disposizione: Sanchez, Concina, Sala, Seck, Rocchi, Sosio, Pinto, Greselin, Capano. All. Albè

Monza (4-4-2): Liverani; Carissoni, Caverzasi, Riva, Origlio; Giudici, Romanò (dal 51’ Perini), Guidetti, D’Errico (dal 51’ Gasparri); Cogliati (dal 65’ Ponsat), Cori. A disposizione: Del Frate, Galli, Palesi, Palazzo, Negro, Trainotti, Tentardini, Adorni, Barzotti. All. Zaffaroni

Arbitro: Ermanno Feliciani di Teramo. Assistenti: Lorenzo Poma di Trapani e Francesco Cortese di Palermo

Marcatori: 2’ Perna (G), 46’ Marotta (G), 78’ Iovine (G)

Note: terreno in buone condizioni, completamente sereno, 9°. Spettatori: 1479. Incasso: € 8542,00. Ammoniti: 20’ Iovine (G), 42’ Montesano (G), 52’ Romanò (M), 53’ Bonalumi (G). Angoli: 5-4. Recupero: 2’ + 3’