Un'agguerrita Giana pareggia in rimonta con il Rimini

Giana Erminio-Rimini 2-2
07.10.2018 20:40 di Davide Villa Twitter:   articolo letto 422 volte
Fabio Perna, 32 anni
Fabio Perna, 32 anni

Seconda partita casalinga consecutiva per la Giana Erminio che affronta il neopromosso Rimini. Mister Bertarelli deve rinunciare ancora ad Antonio Palma, fermo ai box per altri dieci giorni dopo la botta al piede ricevuta a Fermo. La Giana scende in campo con un 4-3-3 con Leoni confermato in porta, difesa a quattro con Perico e Lanini terzini, mentre Rocchi e Montesano centrali, centrocampo formato da PintoDalla Bona e Chiarello, tridente offensivo composto dalle due ali Iovine e Lunetta mentre a ricoprire il ruolo di prima punta c’è Fabio Perna.

Mister Righetti schiera il Rimini con un 3-4-1-2. Tra le fila dei romagnoli, oltre a Scotti tra i pali, schierati nel reparto arretrato Venturini, Ferrani e Petti, nella fascia centrale Simoncelli, Montanari, Alimi e Guiebre, Arlotti come trequartista, mentre Volpe e Buonaventura nel reparto avanzato.

Primo Tempo

Al 3’ buon spunto di Simoncelli, mette in mezzo per Volpe e realizza il provvisorio vantaggio. Al 12’ caparbia azione di Lunetta che si libera degli avversari per arrivare al tiro-cross, ma Scotti in uscita blocca la palla. Al 20’ gran assist di Iovine per Lunetta che realizza il primo gol con la maglia della Giana. Al 25’ ancora Lunetta in rete ma è fuorigioco: sulla destra vince un contrasto e passa a Lanini, che crossa in mezzo per Perna, il quale si inserisce e insacca al volo. Al 32’ infortunio per Alessio Iovine alla caviglia sinistra, che viene sostituito da Capano. Al 34’ ancora Volpe con un destro dal limite porta in vantaggio il Rimini sfruttando un'indecisione della difesa della Giana.

Secondo Tempo

La squadra di Bertarelli comincia all'attacco ed al 46' Capano dalla sinistra appoggia a Chiarello che si accentra, si gira e conclude a botta sicura, mancando di un soffio la porta. Al 49’ punizione per la Giana dai 30 metri: Dalla Bona calcia in area e dopo una prima respinta Lunetta aggancia e in semirovesciata va alla conclusione, di poco fuori. Pareggia nuovamente i conti la squadra di casa al 57’ con Perna. Al 62’ mister Righetti decide i primi due cambi: esce Buonaventura, entra Cicarevic; mentre Candido sostituisce Arlotti. Al 69’ altro doppio cambio per gli ospiti: al posto di Simoncelli, entra Bandini; mentre per Montanari entra Variola. All’85’ quinto e ultimo cambio per i romagnoli: entra Cecconi, esce Volpe. Per la Giana matura il secondo pareggio in campionato, testa già tra tre giorni alla prossima sfida di Coppa Italia contro l'AlbinoLeffe

Marcatori: 3’ e 34’ Volpe (R), 20’ Lunetta (G), 57’ Perna (G)

Giana Erminio (4-3-3): Leoni; Perico, Rocchi, Montesano, Lanini; Pinto (dal 78’ Marzeglia), Dalla Bona, Chiarello; Iovine (dal 32’ Capano), Lunetta (dal 78’ Piccoli), Perna (dall’87’ Mutton). A disposizione: Taliento, Seck, Rocco, Ababio, Pirola, Mandelli, Capano, Sosio, Bonalumi. All.: Raul Bertarelli.

Rimini (3-4-1-2): Scotti; Vetturini, Ferrani, Petti; Simoncelli (dal 69’ Bandini), Alimi, Montanari (dal 69’ variola), Guiebre; Arlotti (dal 62’ Candido); Volpe (dall’85’ Cecconi), Buonaventura (dal 62’ Cicarevic). A disposizione: Nava, Brighi, Serafini, Danso, Cavallari, Battistini, Badije. All.: Gianluca Righetti.

Arbitro: Sig. Gino Garofalo della sez. di Torre del Greco.

Assistenti: Sig. Luca Dicosta della sez. di Novara e Paolo Cubiciotti della sez. di Nichelino

Note. giornata soleggiata con 22°. Spettatori: 768. Incasso: € 4485,54 (con quota abbonati). Ammoniti: 80’ Volpe (R), 92’ Ferrani (R). Angoli: 0-3. Recupero: 2’ + 3’