Voce a un tifoso della Tritium: “Non è stata una buona partita”

Riceviamo e pubblichiamo la lettera del sig. Costantino Pirovano
20.11.2018 14:25 di Stefano Spinelli  articolo letto 260 volte
LaTritium con l'Offanenghese
LaTritium con l'Offanenghese

Buonasera,
era la prima volta che vedevo la Tritium quest'anno, e la disturbo per quanto scritto nel suo articolo.
Capisco la partigianeria ma da tifoso biancoazzurro, non possiamo dire di aver disputato una buona partita, come da lei citato nel titolo. Lo dico perché a tutti gli effetti non abbiamo mai e dico mai, creato una vera opportunità per tirare in porta, ne abbiamo mostrato un gioco fluido che permettesse di liberare al tiro qualche giocatore. Le vere occasioni, a parte il rigore, sono stati due cross dei terzini (ottimo Caferri, come al solito) per il resto poca cosa se non confusione e corsa. Nel primo tempo mai siamo riusciti a giocare palla a terra, mai tre passaggi di fila. Nel secondo tempo meglio, dopo i cambi, anche se le punte non pungono, e loro hanno mostrato una difesa organizzata.
Credo e spero che sia stata colpa del rigore sbagliato, che se non fosse stato per la rete di recinzione sarebbe finito in parcheggio, e fa male vedere un centravanti come Volpi, che i colpi li ha ed ha dimostrato di averli, lamentarsi per una buca...
Ha ragione il Presidente, non si possono lasciare occasioni così, abbiamo a che fare con squadre organizzate ed esperte, che ti puniscono appena si sbaglia. Ultima cosa: credo che il migliore in campo sia stato come spesso gli capita il Capitano Marinoni, testa e cuore della squadra, ma colpi di altra categoria li ha mostrati Cascino, a cui avrei dato un po' più del 6 in pagella. Arbitro da 5,5, qualche cartellino in più non faceva male, ma i guardalinee da 4, mai in posizione e sbandieravano a seconda della decisione dell'arbitro... che ce li mettono a fare?
Rialziamoci subito, per fortuna i risultati della domenica ci hanno sorriso. Sempre FORZA TRITIUM
Costantino Pirovano

Buongiorno Sig. Costantino,

Rispondo molto volentieri alla sua lettera che ci fa molto piacere. Nel titolo della cronaca c’era scritto “Una buona Tritium” che significa che la squadra contro l’Offanenghese non ci è dispiaciuta sotto il profilo dell’impegno e della corsa. Certo, come dice Lei, non ci sono state grosse occasioni da gol, rigore a parte, ma la sua analisi ci sembra un po' eccessiva. Sulle pagelle siamo quasi d’accordo: per noi il migliore è stato Caferri che lei definisce “ottimo”, mentre da Cascino ci aspettiamo di più, anche se sta giocando in un ruolo nuovo per lui. D’accordo su arbitro e guardalinee, infatti alla fine dell’articolo sono citati i due episodi che nel finale hanno fermato Caferri e il giovane Schiavo in piena area avversaria. Un’ultima cosa: venga più spesso a vedere la Tritium, almeno in casa. Questa squadra e questo club hanno bisogno di ritrovare il pubblico di un tempo e noi crediamo che lo meritino entrambe.

Stefano Spinelli

P.S. A tutti i tifosi e gli utenti di Tuttotritiumgiana.com. Se volete commentare un articolo o semplicemente dire la vostra opinione su Tritium e Giana Erminio, contattateci usando i form che trovate cliccando su Redazione in alto a destra oppure scrivete a redazione@tuttotritiumgiana.com.