LADY TRITIUM con ... Sara Di Ceglie

30.06.2012 18:00 di Elisa Dolzini  articolo letto 4220 volte
LADY TRITIUM con ... Sara Di Ceglie

Sara Colombi è la giovane fidanzata di Leo Di Ceglie, centrocampista della Tritium dalla stagione 2007/2008. Studentessa universitaria, studia scienze dell’educazione e lavora presso una cooperativa che si occupa di persone diversamente abili. In futuro vorrebbe specializzarsi in psicomotricità.

Come vi siete conosciuti?
“Siamo nati e cresciuti nello stesso paese, Lallio, in provincia di Bergamo. Frequentavamo lo stesso gruppo di amici e così, giorno dopo giorno, l’amicizia si è trasformata in amore”.

Cosa ti ha fatto innamorare di lui?
“Ci siamo fidanzati quando io avevo 15 anni e lui 17, quindi inizialmente è stato semplicemente per attrazione fisica. Con il passare del tempo ho imparato a conoscerlo e mi sono innamorata della sua persona”.

Avete progetti per il futuro?
“Siamo fidanzati da 6 anni ma siamo ancora entrambi molto giovani per pensare al matrimonio. Per ora ci godiamo il nostro fidanzamento e, in futuro, chissà”.

Hai ragione, è giusto vivere le relazioni un passo alla volta, non bruciando le tappe. Dunque Sara, tu studi e lavori, lui tra allenamenti e trasferte non ha molto tempo libero: come riuscite a ritagliarvi del tempo per voi?
“Fortunatamente Trezzo è a solo 15 minuti da Lallio e lui ha potuto continuare a vivere qui. Abitiamo vicino, perciò la sera riusciamo sempre a trascorrere del tempo insieme”.

A proposito di trasferte: sei tifosa? Segui il campionato di Leo?
“Prima di fidanzarmi con Leo non amavo il calcio, poi lui mi ci ha fatto appassionare. Mi piace vederlo giocare e vado allo stadio e in trasferta ogni volta che posso”.

Studi scienze dell’educazione e ti dai da fare nel sociale: sembri molto lontana dallo sfavillante mondo del calcio, sbaglio?
“Non avrei mai pensato di fidanzarmi con un calciatore, ora però ho imparato a conoscere il suo mondo e sono felice per lui. So che il calcio è la sua vita e gli auguro di continuare il più a lungo possibile”.

TuttoTritium.com si unisce all’augurio. Ci dici un difetto di Leo?
“E’ molto testardo”.

E un pregio?
“E’ molto divertente ed è una persona sulla quale poter fare affidamento: di lui ci si può davvero fidare”.