LADY TRITIUM con... Valeria Paleari

21.03.2013 11:00 di Rossana Stucchi  articolo letto 3319 volte
Alberto e Valeria Paleari
Alberto e Valeria Paleari

Valeria Brenna è la giovanissima fidanzata di Alberto Paleari, portiere cresciuto nel Milan che dopo una stagione da titolare in serie D con il Pontisola, è arrivato l'estate scorsa alla Tritium. E’ lei la Lady Tritium di questa puntata.

 

Ciao Valeria, sappiamo qual è la professione del tuo fidanzato. Tu invece di cosa ti occupi e quanti anni hai?
"Io studio. Ho 19 anni e sono al quinto anno del Liceo Linguistico a Seregno, dove abitiamo io e Alberto. L’anno prossimo andrò all’Università, penso ad un indirizzo tipo Economia e Commercio".

Complimenti! Cosa vorresti fare quindi nella vita?
"In realtà non lo so ancora di preciso. Mi piacerebbe lavorare come manager in un’azienda, qualcosa che riguardi anche le pubbliche relazioni, visto che frequento il Liceo Linguistico. Vorrei continuare ad usare le lingue, magari applicandole all’Economia".

Hai le idee abbastanza chiare per essere così giovane. Passiamo alla domanda di rito: come vi siete conosciuti tu e Alberto?
"Tramite la mia migliore amica delle scuole medie, che è anche la cugina di Alberto. L’ho incontrato la prima volta uscendo con lei. Dopodiché, lui ha incominciato a “tampinare”, per sapere il mio numero e potermi conoscere. Siamo diventati amici e dopo qualche mese abbiamo iniziato ad uscire insieme".

Il vostro è stato un amore a prima vista?
"In realtà no. Inizialmente ci stavamo simpatici, però eravamo semplicemente amici, soprattutto da parte mia. In seguito, conoscendolo, mi sono accorta della persona che era".

Cosa ti ha fatto innamorare di lui?
"Fondamentalmente il suo carattere, perché è un ragazzo simpatico, solare, intelligente: è il ragazzo perfetto".

Avete dei progetti in comune tipo convivenza o matrimonio? Mi hai detto che abitate nello stesso paese, Seregno...
"Sì, abitiamo nello stesso paese ma io vivo con i miei genitori e lui con i suoi. E’ presto per pensarci, anche perché lui con il calcio non si sa cosa farà o dove arriverà. Siamo giovani: io spero che la storia vada avanti".

Segui il calcio? Vai allo stadio a vedere le partite?
"Non sono una ragazza “fantastica” sotto questo punto di vista, nel senso che vado a vedere le partite ma non spessissimo, più che altro per via della scuola. La domenica pomeriggio, quando ci sono le partite, solitamente io resto a casa a studiare".

Hai avuto modo di conoscere le altre ragazze protagoniste di “Lady Tritium”?
"No, in realtà non ne conosco nessuna".

Da quello che si è capito, Alberto pare abbia molti pregi.
"E’ molto altruista, forse anche troppo".

Hai detto che è un ragazzo perfetto, ma avrà anche un piccolo difetto, vero?
"Certo, è un po’ permaloso. A volte se la prende esageratamente per delle cose stupide, però alla fine si risolvono. Si rende conto dei suoi errori".

Cosa auguri al tuo fidanzato per il suo futuro?
"Gli auguro di riuscire ad ottenere quello che penso lui si meriti di ottenere, visto l’impegno che ci sta mettendo ogni giorno in quello che fa. Poi qualsiasi cosa faccia nella vita, io spero che comunque sia felice".

Grazie mille Valeria e in bocca al lupo per i tuoi studi.
"Grazie mille a voi! Crepi il lupo!"