LADY TRITIUM GIANA con... Vera Rossini

05.05.2015 11:00 di Rossana Stucchi  articolo letto 4044 volte
Riccardo e Vera Rossini
Riccardo e Vera Rossini

Vera Mihaes, è la fidanzata di Riccardo Rossini, centrocampista classe ’93 alla seconda stagione tra le fila della Giana Erminio. Vera è la protagonista di questa nuova puntata della rubrica “Lady TritiumGiana”.

Vera, come vi siete conosciuti tu e Riccardo?
“Lei crede nel destino? Eravamo in un locale milanese, i nostri sguardi si sono incrociati, c'è stata quella chimica dal primo secondo, il famoso colpo di fulmine!”

Quindi è scattata da subito la fatidica scintilla! Da quanto tempo state insieme?
“Proprio così, è scattata subito la scintilla: ci conoscevamo solo di vista e già ero innamorata di lui. L' 11 maggio è un anno che stiamo insieme!”                                                                                                       

Auguri! Avete progetti futuri in comune, tipo una convivenza o il matrimonio?
“Il futuro non si può programmare, posso solo dire che sono disposta a seguirlo ovunque lui vada!”

Cosa fai tu nella vita?
“Sono un’estetista specializzata nella biotecnologia. Attualmente lavoro presso un centro estetico a Milano.”

Condividi anche tu la passione per il calcio, segui Riccardo sui campi?
“Sinceramente prima di conoscere Riccardo non frequentavo i campi da calcio. Ora condivido insieme a lui questa sua passione.”

Quando c’è stata la promozione in Lega Pro per Riccardo sarà stato uno dei più bei momenti calcisticamente parlando…
“Certo, senza alcun dubbio. È stato il passo più importante per la Giana Erminio che, così facendo, è entrata nel mondo dei Pro.”

Ti ha dedicato qualche suo gol realizzato in questa stagione?
“Si, in particolar modo la rete contro il Renate nel girone d'andata. Mi ricordo molto bene, era l’8 novembre 2014: il giorno del suo compleanno. Il gol è stato dedicato a me e alla sua famiglia.”

Raccontaci com’è Riccardo al di fuori dei campi da calcio.
“Il mio compagno è un vero Uomo (con la U maiuscola), nonostante la sua giovane età! È legato molto alla famiglia e agli amici.”

Dicci un suo pregio ed un suo difetto.
“Il pregio più rilevante di Riccardo è l'umiltà, un suo difetto direi che è molto permaloso.”

Attraverso questa intervista, vuoi fare un augurio particolare al tuo compagno?
“Gli auguro di realizzare tutti i suoi sogni calcistici e di avere un futuro ricco di gioie e di felicità!!!”

Grazie Vera, sei stata molto simpatica in bocca al lupo per tutto!!!
"Grazie a voi di TuttoTritiumGiana.com e sempre forza Giana Erminio!!!"