ESCLUSIVA TTG - Giana Erminio, Matteo Marotta: "Dispiace il pareggio. A livello di occasioni meglio noi"

 di Davide Villa Twitter:   articolo letto 125 volte
Matteo Marotta
Matteo Marotta

A seguito del pareggio casalingo della Giana Erminio contro la Viterbese Castrense, a margine della conferenza stampa è intervenuto in esclusiva alle nostre telecamere il centrocampista e capitano biancoceleste Matteo Marotta

Matteo, è arrivato questo pareggio contro la Viterbese Castrense, prima di tre squadre in cima alla classifica  che verranno qui al Comunale nelle prossime giornate di campionato. Vedendo il bicchiere mezzo pieno, considerati i precedenti di due vittorie a Viterbo e due pareggi in questo stadio, si può definire una buona prestazione?

"Continuiamo una striscia positiva. Non perdere è sempre importante, dispiace perché a livello di occasioni abbiamo fatto meglio noi, il loro portiere è stato bravo, qualche errore nostro. Sono contento di come ha giocato la squadra al netto di assenze importanti, sostituiti da altrettanti giocatori di tale qualità".

Come è funzionato il centrocampo senza Pinardi e Pinto?

Pinto l’avete scoperto quest’anno ma sapevo già da dieci anni che giocatore fosse, Pinardi parla la sua storia. Un ragazzino del 1998 invece che ha trovato pochissimo spazio in questa stagione si è fatto trovare pronto. Ci sono diverse partite e deve farsi trovare sempre preparato nei match dove bisogna lottare di più e giocare di meno; però non avevo dubbi nemmeno sulla sua qualità”.

Stiamo parlando di Greselin che appunto si è fatto trovare pronto al momento giusto.

Certo. Una prestazione buonissima, ha avuto tre occasioni per calciare, penso possa far bene. Ha giocato al posto di Degeri, deve essere fiero di questa scelta dato l’ha voluto il mister al posto di un giocatore professionista, deve continuare così”.

E’ stata programmata per sabato prossimo l’amichevole con l’Under 23 del Legia II Varsavia, si tratterà di una prima assoluta della Giana Erminio contro una squadra estera. Successivamente si riprenderà il campionato ancora qui in casa contro la Robur Siena.

Sono curioso anche io. Poche volte mi sono confrontato con le Primavere italiane, mai con una estera. Voglio vedere di che livello è. Ovviamente sarà un allenamento per noi, si potrà fare un tempo a testa oppure tenere minuti nelle gambe a quelli che giocano di più, sarò comunque un buon test. Lo prepareremo in  settimana, successivamente dovremo arrivare al meglio nella prossima partita casalinga contro la Robur Siena, una delle squadre più forti considerato la classifica dice questo, ma temo molto il mio omonimo e loro punta; dunque ci sarà da stare attenti contro questa ottima squadra”.

RIPRODUZIONE RISERVATA: l’intervista può essere riportata parzialmente o integralmente previo assenso della Direzione di TuttoTritiumGiana.com

QUI SOTTO LA VIDEO ESCLUSIVA AL CAPITANO MATTEO MAROTTA A  MARGINE DELLA CONFERENZA STAMPA DELLA PARTITA CASALINGA CONTRO LA VITERBESE CASTRENSE (Fonte: YouTube DAVIDE VILLA)