ESCLUSIVA TTG - Berretti Giana Erminio, Matteo Piacentini: "Partita sofferta sulle palle inattive"

 di Davide Villa Twitter:   articolo letto 398 volte
Matteo Piacentini
Matteo Piacentini

A seguito della sconfitta casalinga della Berretti Giana Erminio contro il Sassuolo, è intervenuto in esclusiva alle nostre telecamere il centrocampista ed unico marcatore biancoceleste Matteo Piacentini.

Matteo, la peggior sconfitta del campionato, maturata contro il Sassuolo, come la commenti?

Non c’è molto da dire, il risultato parla chiaro. Cinque a uno in una partita sofferta, soprattutto sulle palle inattive. Quest’anno, ogni calcio d’angolo è un pericolo. Sono contento per la rete, ho il rammarico sul secondo gol, un errore abbastanza stupido; però ho avuto questa gioia personale, ma non è servita molto. Risultato pesante, ma speriamo di recuperare”.

Un primo tempo dove ci avete creduto, riaperta con la tua rete, nella ripresa una totale debacle. Cosa è successo?

Esatto. Sul due a zero, abbiamo riaperto la gara, avendo le nostre occasioni. Secondo tempo abbastanza chiaro con un secondo tempo dominante rispetto a noi, dove abbiamo sofferto nettamente. Speriamo in settimana di recuperare sulle palle inattive e allenarci meglio perché non si può andare avanti così”.

Vi spetterà un turno di riposo prima dell’ultima giornata d’andata in trasferta contro il Cuneo. Come vi preparerete a quella partita?

Dare il meglio di noi, cercando di pensare alle cinque pappine, migliorandoci ed entrare con un’altra mentalità, più cattivi e vogliosi

QUI SOTTO IL VIDEO INTEGRALE IN ESCLUSIVA (Fonte: YouTube DAVIDE VILLA)