ESCLUSIVA TTG - Berretti Giana Erminio, mister Andrea Chiappella: "Qualcosa da recriminare specialmente nel finale"

 di Davide Villa Twitter:   articolo letto 97 volte
Mister Andrea Chiappella
Mister Andrea Chiappella

Dopo la sconfitta esterna della Berretti Giana Erminio contro l’AlbinoLeffe, è intervenuto in esclusiva ai nostri microfoni il mister biancoceleste Andrea Chiappella, che ha commentato in questi termini la prestazione dei biancocelesti.

Mister, un girone d’andata chiuso un po’ sottotono, però in questo girone di ritorno sta venendo fuori la vera squadra. E’ d’accordo con questa analisi?

Nel girone d’andata abbiamo avuto due passi falsi con Sassuolo e Cuneo, poi le altre partite sono sempre state giocate all’altezza della categoria, girone di ritorno meglio, con tre buone partite. Il problema è la mancanza di risultati che porta a perdere le certezze; nonostante ciò ci siamo approcciati bene a questo girone di ritorno”.

Primi tre incontri persi tutti con lo scarto di un gol, come quello contro l’AlbinoLeffe.

Esattamente. Tre partite che perdiamo con lo scarto di un gol, non ho mai parlato di episodi, però questa volta abbiamo qualcosa da recriminare specialmente alla fine del match. L’AlbinoLeffe non ha rubato niente vincendo la partita, ma il palo al 93’ lascia l’amaro in bocca. Si poteva portare a casa un  pareggio, che ci poteva stare”.

Purtroppo nella retroguardia ci sono stati degli infortunati.

Sì, abbiamo avuto qualche defezione in difesa, hanno giocato dei ragazzi dell’Under  17, molto bene la loro prestazione e gli faccio i miei complimenti, abbiamo inserito la punta Amabile al posto di un paio di giocatori che sono andati via”.

Lo schema di gioco rimane lo stesso, è possibile qualche cambiamento nelle prossime partite?

In base ai giocatori che abbiamo a disposizione valuteremo se sarà il caso di apportare delle modifiche; purtroppo abbiamo avuto qualche infortunio, ma fa parte del gioco”.

Ci sarà un turno di riposo, successivamente si riprenderà ancora in trasferta contro l’Alessandria.

Il turno di riposo ci consentirà di recuperare un po’ di energie mentali e fisiche, capisco la situazione mettendomi nei panni dei ragazzi e non è facile, però arriva al momento giusto per recuperare un po’ di infortunati”.

RIPRODUZIONE RISERVATA: l’intervista può essere riportata parzialmente o integralmente previo assenso della Direzione di TuttoTritiumGiana.com