ESCLUSIVA TTG - CONOSCIAMOLI DA VICINO - Castelli: "Ho sposato il progetto Tritium perché..."

04.12.2018 21:50 di Mattia Vavassori  articolo letto 247 volte
Marco Castelli
Marco Castelli

Marco Castelli, attaccante bergamasco classe '97, proveniente dal Villa d'Almè Valbrembana, è uno dei nuovi acquisti della Tritium. Nella partita vinta domenica scorsa con sontuoso 5-0 contro il Calvairate, la punta bergamasca ha fatto il suo esordio con la casacca biancoazzurra subentrata al 12' della ripresa a Vitali, altro volto nuovo della Tritium.Giocatore giovane, dinamico, con un'ottima classe, con tecnica e visione di gioco sopraffini, ha un dribbling stretto e spesso trova la via del gol con delle bordate dal limite dell'area che non lasciano scampo ai portieri avversari. E' un calciatore talentuoso e di qualità per mister Marco Sgrò che in questa intervista parla di sè e si presenta ai suoi nuovi tifosi.

Marco, benvenuto alla Tritium. Parlaci della tua carriera calcistica finora.
"Grazie mille. Ho giocato per tre stagioni in Eccellenza con il Villa d'Almè Valbrembana in Eccellenza. Lo scorso anno ho militato in Promozione nel Lemine e ho giocato in serie D nel Villa d'Almè nella prima partita di questa annata calcistica. Ora sono approdato alla Triitum e sono pronto per questa nuova avventura. In totale ho messo a segno 28 reti finora".

Perché hai sposato il progetto Tritium?
"Il direttore sportivo Gianluca Leo mi ha fatto sentire importante con la fiducia che ha risposto in me. Ho parlato con Thomas Capelli e con l'ex capitano Yuri Cortesi: mi hanno parlato entrambi molto bene sia della squadra che della società e non ho avuto dubbi di accettare".

Quali obiettivi ti poni?
"A questo punto della stagione credo che l'obiettivo minimo sia il playoff: dobbiamo dare il massimo in campo".

Quanti gol speri di mettere a segno?
"Mi piacerebbe realizzare quante più reti possibili per dare una mano alla squadra: mi piace molto sia segnare che realizzare assist vincenti facendo segnare altri compagni".

Conosci qualcuno dei tuoi nuovi compagni?
"Sì, tre persone: Capelli, Acerbis e Galbiati".

Lavori o studi?
"Ho conseguito la maturità scientifica e svolgo la professione di agente immobiliare".

Cosa vuoi dire ai tuoi nuovi tifosi?
"Saluto tutti gli appassionati della Tritium e spero di vedervi numerosi allo stadio La Rocca di Trezzo sull'Adda".