ESCLUSIVA TTG - CONOSCIAMOLI DA VICINO - Paolo Ferrario (Fisiolab): "La Tritium è un continuo stimolo a fare bene"

14.07.2019 07:00 di Mattia Vavassori   Vedi letture
Paolo Ferrario
Paolo Ferrario

Paolo Ferrario è il massaggiatore della Tritium che andrà in panchina anche nella prossima stagione. In questa intervista Ferrario, che fa parte del centro Fisiolab di Inzago, esprime tutta la sua carica in vista dell'inizio della nuova annata calcistica.

Paolo, come stai?
"Sono contento dell’esperienza maturata la scorsa stagione: ci siamo accorti subito che la società aveva ambizioni forti e voglia di far bene. Di conseguenza non posso che essere contento ed entusiasta del’impegno preso".

Che esperienze professionali hai maturato?
"Nel mio percorso professionale ho avuto altre esperienze in ambito sportivo, ma quest’anno grazie alla collaborazione con il centro Fisiolab di Inzago si è rivelata essere una piacevole esperienza sia dal punto di vista professionale che di vita". 

Cosa significa per te essere alla Tritium?
"Lavorare per una squadra come la Tritium è un continuo stimolo a fare bene in ottica futura. Appena arrivato non conoscevo nessuno in particolare ma non ho avuto alcun problema ad integrarmi con i ragazzi nel gruppo". 

Siete già al lavoro in vista della nuova stagione?
"Certamente, stiamo già lavorando in ottica preparazione con i ragazzi. La serie D sarà sicuramente un impegno diverso per quanto concerne il mio lavoro, bisogna essere concentrati e attenti alle esigenze e ai problemi di ogni giocatore. Ovviamente il mio obiettivo come quello di tutta la squadra è di fare sempre meglio".

Vuoi salutare qualcuno in particolare?
"Ne approfitto per salutare quei ragazzi che hanno preso parte alla splendida stagione passata e che ora sono impegnati in progetti con altre squadre. A loro va il mio in bocca al lupo".