ESCLUSIVA TTG - CONOSCIAMOLI DA VICINO - Russo: "Sono pronto ad onorare la maglia della Tritium"

01.07.2019 11:00 di Mattia Vavassori   Vedi letture
Daniele Russo
Daniele Russo

Daniele Russo, terzino sinistro classe 2001, è un nuovo giovane calciatore della Tritium. Proveniente dalla formazione Juniores della Pro Sesto, Russo è carico per la nuova avventura che lo attende ed esprime le sue sensazioni in questa intervista.

Daniele, sei un nuovo giocatore della Tritium. Come ti senti?
"Sono molto onorato di far parte di una società storica come la Tritium. Ringrazio ovviamente la società e la dirigenza per avermi dato l'opportunità di vestire una maglia di una grande società come questa. Sono pronto a dare tutto per cercare di onorarla".

Raccontaci il tuo percorso nel calcio vissuto finora.
"Ho iniziato a giocare all'età di cinque anni a livello provinciale nella società del mio paese, la Baranzatese. Dopo un paio d'anni sono passato al Masseroni nella quale ho giocato per cinque stagioni, per poi compiere il definitivo salto di qualità passando alla Pro Sesto, nella quale ho avuto l'occasione di mettermi in mostra e di allenarmi con giocatori di spessore. Nell'annata calcistica appena trascorso ho militato nella Juniores Nazionale della Pro Sesto, arrivando ai playoff, dove siamo immeritatamente usciti dopo aver giocato una grandissima stagione. Ora sono pronto e carico per una nuova avventura alla Tritium".

Come interpreti il tuo ruolo in campo?
"Sono un terzino sinistro, un mancino naturale. È un ruolo nel quale la corsa e la grinta sono ciò che più contano. Oltre che difendere, mi piace molto offendere, arrivando sul fondo per fornire cross ai miei compagni. Sono sempre l'ultimo a mollare in campo e ritengo questa la mia qualità migliore".

Conosci qualcuno dei tuoi nuovi compagni?
"Sì, Davide Campanella e Salvatore Avino, avendo giocato insieme a loro qualche anno fa nella Pro Sesto. Sono molto curioso di conoscere tutti i miei nuovi compagni".

Obiettivi stagionali?
"Cercheremo di portare il più in alto possibile la Tritium, disputando un bel campionato. Al primo anno tra i grandi mi auspico di crescere molto calcisticamente, sperando anche di aiutare i miei compagni con tanti assist. Spero inoltre di segnare qualche gol ed essere utile in ogni partita".

Nella vita studi o lavori?
"Frequenterò da settembre il quinto anno di liceo scientifico al ITCS Primo Levi di Bollate. In seguito credo che studierò all'Università".

Grazie Daniele.
"Ci tengo a salutare tutto il mondo della Tritium: non vedo l'ora di iniziare questa stagione in serie D".