ESCLUSIVA TTG - CONOSCIAMOLI DA VICINO - Saronni: "La Tritium ha un valore speciale"

02.07.2019 06:00 di Mattia Vavassori   Vedi letture
Emanuele Saronni
Emanuele Saronni

Emanuele Saronni, esterno mancino classe 2001, scuola AlbinoLeffe, è un nuovo calciatore della Tritium. Per lui si tratta di un ritorno, avendo vissuto con la casacca abduana da bambino con diversi team del settore giovanile. In questa intervista il neo giocatore biancoazzurro si racconta e si presenta ai suoi nuovi tifosi.

Emanuele, benvenuto alla Tritium.
"Sono davvero molto contento: è la società che mi ha accolto all’età di cinque anni insegnandomi le basi di questo sport; quindi ritornare a giocare per questa squadra per me ha un valore speciale".

Per te è un ritorno a casa quindi.
"Esatto; ho iniziato all’età di cinque anni con la scuola calcio guidata da Paolo Pulici che porta il suo nome; sono rimasto nel Settore Giovanile della Tritium fino alla stagione 2011/2012. Successivamente ho giocato con la maglia del Sarnico per una sola stagione ed infine sono approdato all’AlbinoLeffe dove sono rimasto per cinque annate calcistiche. Ora sono alla Tritium e sono pronto ad affrontare questa nuova avventura".

Sei un esterno sinistro che occupa tutta la fascia di competenza?
"Sì, il mio ruolo è senza dubbio faticoso, visto che al terzino è richiesta sia la fase difensiva che quella offensiva".

Conosci qualche tuo nuovo compagno di squadra?
"Da poco tempo ho conosciuto Riccardo Motta e anche Riccardo Bertaglio".

Cosa ti aspetti dalla stagione che sta per iniziare?
"Personalmente spero di raccogliere più presenze possibili: questo determinerà la mia crescita. Spero di crescere il più possibile calcisticamente parlando".

Sei un uomo assist: quanti ne servirai?
"Spero di farne più possibili e di segnare, se mi sarà possibile, anche qualche gol".

Nella vita studi o lavori?
"Sto frequentando il liceo linguistico nell'istituto Giordano Bruno di Cassano d'Adda. A settembre inizierò il quinto anno".

Grazie Emanuele.
"Di niente, grazie a voi. Colgo l’occasione per salutare tutti i tifosi biancoazzurri. Sempre Forza Tritium".