ESCLUSIVA TTG - CONOSCIAMOLI DA VICINO - Sordillo: "Provo un'immensa gioia ad essere alla Tritium"

07.09.2019 17:00 di Mattia Vavassori   Vedi letture
Samuele Sordillo
Samuele Sordillo

Samuele Sordillo, terzino classe 2001, è approdato alla Tritium a fine agosto e ha subito fatto l'esordio da titolare domenica scorsa contro l'Inveruno. In questa intervista il giovane calciatore parla di sé e si presenta ai suoi nuovi tifosi.

Samuele, come stai? Benvenuto alla Tritium.
"Grazie mille. Sto bene, sono contento e provo un'immensa gioia e molto orgoglio di far parte di una società blasonata come la Tritium".

Parlaci del tuo percorso calcistico.
"Ho iniziato da piccolo nel Cinisello e nella Cinisellese. In seguito ho giocato nel Settore Giovanile di Renate, AlbinoLeffe e Lugano, tornando a Renate nell'ultimo anno di giovanili. Sono approdato in Prima Squadra nella Folgore Caratese in serie D nella stagione 2018/2019, mentre quest'estate ho giocato per due mesi nel Villa d'Almé Vallebrembana in serie D prima di accettare di approdare alla Tritium".

Come interpreti il tuo ruolo in campo?
"Sono un difensore, pertanto devo metterci tanta determinazione e costanza. Inoltre non devo mollare mai".

Conoscevi già qualcuno dei tuoi nuovi compagni?
"Sì, in particolare Rota, Saronni, Viviani e Sofia".

Obiettivi personali e stagionali?
"Devo raggiungere la maturità e continuare a fare bene dando il centro per cento. Devo inoltre aiutare la squadra a raggiungere gli obiettivi prefissati dalla società".

Appena arrivato hai giocato subito da titolare.
"Ho provato un'emozione indescrivibile. Continuerò ad allenarmi al massimo per migliorare sempre di più".

Magari andrai in gol...
"Speriamo. E' difficile fare una previsione, sarebbe bello. Spero di andare qualche volta in rete".

Nella vita studi o lavori?
"Settimana prossima inizierò il quinto anno dell'Istituto Tecnico Commerciale Turistico a Lissone. Sosterrò la maturità a giugno 2020 per ottenere il diploma".

Grazie Samuele.
"Un caro saluto a tutti i tifosi della Tritium e Sempre Forza Tritium".