ESCLUSIVA TTG - Giana Erminio, mister Cesare Albè: "Chi lotta per non retrocedere ha fame vera"

 di Davide Villa Twitter:   articolo letto 161 volte
Mister Cesare Albè
© foto di Jacopo Duranti/TuttoLegaPro.com
Mister Cesare Albè

Alla vigilia della gara casalinga della Giana Erminio contro la Lucchese è stato intervistato in esclusiva ai nostri microfoni il mister biancoceleste Cesare Albè: “Incontreremo la Lucchese che si sistemerà in un 3-5-2 con Fannucchi, assente in occasione della partita d’andata. Tutto sommato è una buona squadra, con l’inserimento lo scorso dicembre di Shekiladze, già affrontato con il Tuttocuoio nella passata stagione, poi ceduto allo Spezia. Per quanto concerne la nostra squadra, Perico credo non ce la faccia, Pinto non è ancora del tutto recuperato, Foglio squalificato. Verrà in panchina anche il centrocampista/attaccante della Berretti Alessandro Corti che sta ben figurando e sta lavorando bene. Se sarà un 3-4-1-2 o un 4-4-2 lo decideremo dopo la rifinitura. Il momento non è dei migliori; perciò bisogna avere l’accortezza di fare bene perché non è facile con nessuno, considerando chi lotta per non retrocedere ha la fame vera, a Prato ne abbiamo visto la dimostrazione. Bisogna mettercela tutta per dimostrare quello che siamo in grado di fare, conquistare dei punti anche per quanto fatto fino ad oggi e non lasciare perdere. Tutti i giorni come la vita bisogna mettersi alla prova, che entri in testa a tutti. C’è la possibilità di fare bene, un minimo di sicurezza di non finire nella zona playout perché è più distante, ma fa anche male perché può tendere a fare sedere. Dobbiamo cercare di guadagnarci un posto nei playoff per salvaguardare la figura sia dei giocatori che della stessa società. Sarebbe un peccato sciupare tutto le ultime quattro giornate

 

RIPRODUZIONE RISERVATA: l'intervista può essere riprodotta parzialmente o integralmente tramite assenso della Direzione di TuttoTritiumGiana.com