ESCLUSIVA TTG - Il presidente Camoni: "E' una Tritium ambiziosa che può arrivare..."

 di Mattia Vavassori  articolo letto 186 volte
Juri Camoni
Juri Camoni

Juri Camoni, presidente della Tritium, è entusiasta e non vede l'ora che la nuova stagione abbia inizio. Intercettato telefonicamente durante un periodo di vacanza in Toscana, il patron biancoazzurro presenta a 360° il progetto del team calcistico abduano in questa intervista rilasciata ai nostri microfoni.

Juri, sta per iniziare una nuova annata calcistica. Come ti senti?
"Tutto è pronto per la nuova stagione e non vedo l'ora di cominciare. Sono molto curioso di vedere la nuova formazione come si schiererà in campo. Abbiamo cambiato tanto e ci siamo di nuovo messi in discussione, ma  del resto per raggiungere gli obiettivi che ci siamo dati sapevamo che avremmo dovuto prenderci qualche rischio. Personalmente credo che ci siano tutti gli ingredienti per fare bene".

E' inutile nasconderci dietro ad un dito, il team biancoazzurro è ambizioso.
"Gli obiettivi sono molto chiari. Proveremo a vincere il campionato con un occhio anche alla coppa. Sappiamo che non sarà facile, ma ci siamo attrezzati per questo. Poi come si dice "il pallone è rotondo". Credo fortemente che le vittorie si costruiscono prima nello spogliatoio, poi in campo. Il gruppo fa tutta la differenza".

Fino a dove può arrivare questa Tritium?
"In teoria possiamo giocare allo stadio "La Rocca" fino alla serie D. Le regole vigenti non ci consentirebbero di andare oltre per limiti strutturali. Non riesco ad immaginare una Tritium senza il suo stadio e i suoi tifosi, ma stiamo con i piedi per terra e per il momento accontentiamoci di una Eccellenza di livello. Questo è l'obiettivo di oggi, poi si vedrà...".

Il Settore Giovanile è un fiore all'occhiello.
"Anche quest'anno investiremo molto nel settore giovanile per crescere e migliorarci ancora. L'obiettivo è di riportare i ragazzi nei campionati regionali. Credo che alla base del successo ci sia un gruppo di lavoro serio e coeso e soprattutto istruttori qualificati. Certo che anche le famiglie fuori dal campo devono fare il loro".

Juri, ti vediamo carico.
"Certamente. Vorrei augurare a tutti i tifosi di poter continuare a gioire per questa squadra, che con tanto sacrificio sta cercando di tornare dove merita. Noi ce la mettiamo tutta. Vi aspettiamo in "pista". Forza Tritium".