ESCLUSIVA TTG - Ruggero Riva: "Molteplici emozioni pensando alla Tritium"

 di Mattia Vavassori  articolo letto 211 volte
Ruggero Riva
© foto di Tommaso Sabino/TuttoLegaPro.com
Ruggero Riva

Ruggero Riva, difensore classe '90, reduce della vittoria del campionato di Serie D, girone B, con la casacca del Monza, è cresciuto nel settore giovanile della Tritium ed è stato uno dei protagonisti dei successi in serie D e in Lega Pro del team biancoazzurro. Il terzino bergamasco parla di quel periodo della sua carriera a Trezzo sull'Adda.

Ruggero, cresci nel settore giovanile abduano e a 17 anni Devis Mangia ti lancia titolare in serie D.
"Esatto. Ho un ricordo bellissimo di tutti gli anni passati a Trezzo sull'Adda: giocatori, staff, dirigenti e tifosi fantastici. Dopo gli anni del settore giovanile, ho avuto la fortuna di trovare mister Mangia che ha avuto fiducia in me schierandomi titolare. Le stagioni successive con Vecchi e gli altri allenatori sono stati importanti e con tanti successi".

Una partita che ricordi in particolare?
"Sicuramente la sfida decisiva vinta in casa contro la Sanremese. Abbiamo vinto il campionato di Seconda Divisione e siamo saliti in Prima Divisione alla prima stagione di Lega Pro. Mai la Trezzo calcistica era arrivata così in alto".

Qual è il gol più bello?
"Io ne ho segnati pochi. Ricordo davvero bene la rete di Roby Bortolotto a Lodi contro il Fanfulla: è passato in mezzo a due avversari e calciato a giro sul secondo palo. Un gol da applausi".

Sabato 20 maggio ci sarà un importante evento.
"Non vedo l'ora di rivedere tutti e sarà sicuramente una grande emozione perché insieme abbiamo fatto qualcosa di straordinario. Sarà la partita di addio al calcio di Giorgio Pesenti e la festa del calcio trezzese".

Vecchi è rimasto nei cuori di tutti i tifosi della Tritium.
"È bello vederlo in panchina all'Inter nel calcio vero e onestamente mi sento un po' partecipe della sua scalata, visto che tutti noi giocatori insieme con lui abbiamo conseguito molti successi".

La Tritium ha appena vinto il proprio campionato.
"Sono contento che la Prima Squadra della Tritium sia tornata a esistere: mi auguro che torni in categorie superiori al più presto".

Stai affrontando la Pole Scudetto col Monza.
"Esatto, purtroppo non sono sicuro di scendere in campo perché devo giocare gare ufficiali col Monza. Ad ogni modo sarà una bella iniziativa che ci aiuterà a riportare alla mente tanti ricordi e molteplici emozioni vissute insieme".