ESCLUSIVA TTG - Tritium, Matteo Galbiati: "Ho sbagliato un gol che avrebbe fatto anche mio figlio"

03.09.2018 20:30 di Stefano Spinelli  articolo letto 377 volte
Matteo Galbiati, 32 anni
Matteo Galbiati, 32 anni

All'indomani della sconfitta della Tritium sul campo del Mariano Comense abbiamo sentito il capitano biancoazzurro Matteo Galbiati, suo malgrado protagonista in negativo per la colossale occasione da gol sbagliata nel primo tempo. E il Toro, da grande persona qual'è, si assume tutte le sue responsabilità: "Siamo partiti secondo me molto bene, calcolando che era la prima partita ufficiale e abbiamo fatto una buona mezz'ora dove abbiamo calciato in porta tre o quattro volte, avendo poca fortuna. Io poi ho sbagliato un gol già fatto che avrebbe fatto anche mio figlio di due anni. Sarebbe stata una partita completamente diversa se fossimo andati in vantaggio". Poi l'analisi di Galbiati è giusta e onesta anche della ripresa: "Nel secondo tempo non siamo partiti benissimo ed abbiamo incassato il gol al loro primo vero tiro in porta. Abbiamo continuato ad attaccare colpendo un palo ed essendo sfortunati in altre occasioni. Serve comunque fare qualcosa di più da parte di tutti ma sono sicuro che arriverà. Ci farà bene per il proseguimento della stagione".