Capelli: "Tritium società super organizzata in cui sto bene"

19.11.2018 10:00 di Mattia Vavassori  articolo letto 178 volte
Fonte: bergamoesport.it
Capelli
Capelli

Thomas Capelli, forte centrale difensivo classe '95 della Tritium, con un passato in serie D, ha rilasciato questa intervista ai colleghi di Bergamo&Sport in cui parla di sè e della sua nuova esperienza in biancoazzurro.

Raccontaci qualcosa su di te.
“Sono una testa un po’ particolare ma sto cercando di migliorarmi sempre più. Nasco difensore centrale nell’Atalanta; in Serie D ho fatto per tre anni il terzino destro. Ho sempre giocato per squadre che lottavano per i playoff, tranne lo scorso anno. Spero di poter continuare così. Finché mi diverto, non mollo”.

Dove è iniziata la tua carriera?
“All’Atalanta dove ho fatto dieci anni che sono stati molto importanti per me e mi hanno permesso di apprendere molto e crescere, non solo a livello calcistico ma anche a livello di persona. Da lì in poi sono stato in Serie D, al Ciserano e al Pontisola, e da circa un anno e mezzo sono in Eccellenza”.

Come hai scelto queste squadre? Quale ti ha dato di più?
“Per quattro cinque anni mi sono rivolto a un procuratore, ma dai vent’anni ho scelto di testa mia. Sicuramente la mia base l’ho presa all’Atalanta”.

Come ti trovi alla Tritium?
Penso di essere arrivato in una società super organizzata, sto bene è c’è di tutto per star bene, a livello di strutture e di materiali e di persone. Questa società è destinata a fare il grande salto come è stato per il Villa Valle lo scorso anno. Secondo me l’organizzazione e la serietà pagano. Spero nello stesso cammino”.

Obiettivo stagionale?
“Dobbiamo prima di tutto arrivare alla salvezza il prima possibile, però mi piacerebbe arrivare nelle prime cinque del campionato per poter disputare i playoff”.

Il rapporto con Sgrò?
“Mi piace moltissimo come mister, mi fa divertire e ci fa star bene, si vede che è una persona che ha giocato ad alti livelli e sa cosa ci vuole per una squadra”.