ESCLUSIVA TTG – Giana, Albé: “Attenti a non fare frittate”

08.02.2019 09:10 di Stefano Spinelli   Vedi letture
Cesare Albé
© foto di Jacopo Duranti/TuttoLegaPro.com
Cesare Albé

Alla vigilia di Giana Erminio-Fano abbiamo sentito l’allenatore dei biancoazzurri Cesare Albé per capire come la squadra si sta avvicinando a questa partita, molto importante per la lotta salvezza: "Da qui alla fine del campionato per noi tutte le partite sono importanti - osserva Albè - ma questa obiettivamente lo è un pò di più perché è uno scontro diretto. Noi non vinciamo da troppo tempo (ben 11 partite ndr) e ci vuole una vittoria per scacciare le paure e rimetterci in carreggiata. La squadra è carica e ha voglia di far bene ma dobbiamo stare attenti a non fare frittate".
Rientrano Iovine e Perico dalla squalifica e c’è tutta la rosa disposizione, vero?
"Sì, tutti i ragazzi stanno bene e abbiamo la possibilità di scegliere. Vedremo con lo staff quale sarà il modulo migliore considerando che il Fano dovrebbe giocare con un 3-5-2 e anche il Ravenna, che affronteremo martedì prossimo, adotta lo stesso modulo".
Giocherà così anche la Giana?
‘’È un modulo che conosciamo. Se fossimo a luglio proverei qualcosa di diverso ma ora non c’è tempo anche se dobbiamo essere bravi, aldilà del modulo, a fare comunque qualcosa di diverso per mettere in difficoltà il Fano e vincere la partita’’.
I nuovi acquisti sono pronti? Giocheranno tutti?
“Tutti non credo. Sono con noi da pochi giorni e Giudici non è ancora al massimo per l’infortunio che ha avuto negli ultimi mesi dell’anno scorso. Palesi e Barba sono buoni giocatori ma se gioca uno di loro deve stare fuori uno dei tre centrocampisti centrali. Vedremo, di sicuro c’è bisogno di tutti e soprattutto di tornare a vincere”.