Galbiati e Tasca domano il Real Melegnano e regalano i tre punti alla Tritium

Real Melegnano-Tritium 1-2
 di Mattia Vavassori  articolo letto 255 volte
La Tritium in campo oggi
La Tritium in campo oggi

“Penso che nel secondo tempo la Tritium abbia dimostrato la voglia e la determinazione di cercare la vittoria. Il gol preso è davvero un comportamente scorretto da parte del Real Melegnano”. Si può fotografare con le dichiarazioni del direttore sportivo abduano Gianluca Leo la gara tra il Real Melegnano – con in campo l'ex attaccante trezzese classe 1979 Antonio Guerrisi, che ha vestito la casacca abduana in serie D nella stagione 2005/2006 - e la Tritium, partita a due volti vinta in trasferta col risultato di 2-1 dai Rizzi's boys. Dopo un primo tempo avaro di emozioni, paragonabile ad un'amichevole per la mancanza di occasioni rilevanti da gol – tranne un rigore dubbio al 34' non fischiato a Galbiati e un'incornata di Bongiasca al 14' -, nella ripresa la gara ha cambiato volto e le due squadre si sono affrontate a viso aperto. Al 4' del secondo tempo sbloccano l'incontro i ragazzi di mister Vitellaro: azione in attacco per la Tritium, entrata dura su Cortesi ma il Melegnano continua a giocare e l'arbitro lascia correre, ribaltamento dell'azione, prende la palla il terzino Giovanelli che si invola in attacco e lasciato solo penetra in area ed insacca in diagonale di piatto alle spalle di Cortese. I biancoazzurri non si perdono d'animo e tre minuti dopo pareggiano: magico movimento sulla destra del terzino classe '99 Caferri, cross pennellato al centro per Galbiati che di testa fulmina Tonani. Al 10' è Verga a sfiorare il gol del sorpasso colpendo l'esterno della rete. Il sorpasso arriva al 16' ed è opera del terzino sinistro classe '98 Tasca: pressing insistito sulla fascia sinistra palla al piede, entra in area e di collo pieno sinistro spara la sfera nel sacco per il meritato vantaggio biancoazzurro. La Tritium prende coraggio e sfiora il tris al 17' con Mapelli e al 25' con Galbiati in pallonetto. Nonostante gli assalti finali del Real Melegnano – basta dare un'occhiata al conteggio del corner per capire – la Tritium riesce a mantenere il vantaggio e a conquistare tre preziosi punti. Grazie alle sconfitte in contemporanea della Paullese di misura in trasferta contro l'Atletico San Giuliano e della Rivoltana in casa contro l'Union Calcio Basso Pavese (2-1), gli abduani riducono il vantaggio sulle capoliste e salgono al terzo posto in solitaria in classifica a quota 11 punti. Il Real Melegnano, invece, resta fermo a quota sei punti, frutto di due vittorie e tre sconfitte ottenuta in cinque match finora disputati.

Real Melegnano-Tritium 1-2

Real Melegnano (4-4-2): Tonani, Giovanelli, Longo, Tagliabue, Manzoni (34'st Carbone); Crescentini (23'st Novellino), Bongiasca (1'st Bianchi), Procaccio, Rapelli (21'st Pacelli); Guerrisi (17'st Pozzoli), Luongo. All. Vitellaro. A disposizione: Candito, Bertazzoli.

Tritium (4-4-2): Cortese; Caferri, Vacca, Bonassi, Tasca; Legrati, Cortesi, Cassani (1'st Secchi), Mapelli (43'st Bertaglio); Verga, Galbiati (36'st Loffredo). All. Rizzi. A disposizione: Benaglia, Bestetti, Rancati, Gabellini.

Arbitro: sig. Negri di Legnano 6,5 (Villa di Milano 6 e Finocchio di Milano 6)

Reti: 4'st Giovanelli (RM), 7'st Galbiati (T), 16'st Tasca (T)

Note: giornata soleggiata e serena. 22° gradi. 300 spettatori circa. Ammoniti: Cortese (T), Pozzoli (RM), Mapelli (T), Verga (T), Manzoni (RM), Procaccio (RM), Guerrisi (RM). Espulso: al 49'st Luongo (RM) per proteste. Angoli: 8-2. Recupero: 1'pt+6'st.