Giana Erminio, mister Cesare Albè: "La partita è peggiorata cambiando l'atteggiamento tattico"

15.04.2018 07:00 di Davide Villa Twitter:   articolo letto 224 volte
Cesare Albè
Cesare Albè

Dopo la terza sconfitta consecutiva della Giana Erminio, la seconda casalinga maturata contro la Lucchese, è intervenuto in conferenza stampa il mister biancoceleste Cesare Albè: “E’ stata una partita scialba, e anche cambiando l’atteggiamento tattico di qualche giocatore, l’incontro non è cambiato, anzi forse è peggiorato. Abbiamo preso ripartenze in contropiede esagerate, questa è la verità. Mi ritrovo continuamente in questo periodo a fare complimenti alle altre squadre. I ragazzi non possono fare altro che crederci ancora. Sono fatalista ma sempre ottimista e fiducioso, ma che lo sia io non è sufficiente. Forse non riesco a trasmettere il fatto che dobbiamo ancora credere all’obiettivo prefissato a inizio stagione, continuando così rischiamo di compromettere il percorso compiuto fino a qualche settimana fa, non qualificandoci nemmeno per i playoff. Vedo una squadra che si affloscia in fretta, mi viene voglia di urlare ma diventa difficile. Un conto sono le squadre di testa quando c’è stata sempre la sensazione di giocarcela; invece il periodo è diventato questo e non c’è altro da dire. Tutti i giocatori devono capire che finire come oggi non è una bella cosa. Diventa difficile cambiare pagina. Siamo arrivati al punto di stare bene attenti a chi sta dietro, e la squadra dovrà capire questo. Tutti devono metterci qualcosa in più