Giana Erminio, pareggio a reti inviolate in casa contro il fanalino di coda AlbinoLeffe

Giana Erminio-AlbinoLeffe 0-0
28.10.2018 20:45 di Davide Villa Twitter:   articolo letto 208 volte
A destra Palma al rientro
A destra Palma al rientro

Allo stadio comunale “Città di Gorgonzola va di scena la partita tra Giana Erminio e AlbinoLeffe, valoda per la nona giornata del campionato di Serie C Girone B. Il terreno del comunale è pesante a causa delle intense precipitazioni cadute tra la giornata di ieri e questa mattina. In Tribuna Nord presenti due osservatori dell’Empoli. La società bergamasca allenata da mister Alvini, da oggi sostituito dal vice per problemi di salute, è reduce da un inizio campionato disastroso: si trova all'ultimo posto in classifica. La compagine martesana arriva invece da un'importantissima e netta vittoria esterna sul campo della Virtus Verona regolata per 3-0.

Mister Bertarelli recupera Palma e Iovine, mentre Gabriel Lunetta non sarà del match. Il sistema adottato dall’allenatore biancoceleste è un 4-4-2.  Tra i pali Leoni, difesa a 4 composta da Perico e Montesano che agiranno da terzini, mentre, i due centrali sono Rocchi e Bonalumi. Centrocampo a 4 composto da Iovine e Pinto sulle fasce, mentre Dalla Bona e Palma centrali, coppia offensiva formata da Chiarello e Perna. L'AlbinoLeffe di mister Alvini, che è sostituito dal vice Montagnolo per problemi si salute, si schiera invece con un 3-4-2-1: nel reparto difensivo Mondonico, Gavazzi e Stefanelli, a centrocampo Gonzi, Agnello, Romizi (ex Bari) e Gelli, a supportare Kouko ci sono Giorgione (ex Messina) e Sbaffo.

Primo Tempo

Dopo una prima mezz’ora soporifera, le prime occasioni da rete arrivano al 33’ con un colpo di testa di Agnello deviato in corner da Leoni. Al 36’ l’opportunità è per la Giana con Chiarello che sfrutta un cross dalla trequarti di Iovine. Al 41’ punizione insidiosa di Dalla Bona, Coser respinge

Secondo Tempo

Al 52’ prima sostituzione per l’AlbinoLeffe: esce Giorgione entra Nichetti. Al 60’ due cambi anche per la Giana: al posto di Iovine, entra Lanini, mentre Seck prende quello di Montesano. Al 62’ inutile cross di Lanini in area. Al 65’ Perna sorprende tutti in area insaccando ma è fuorigioco. Al 71’ fallo di reazione da parte di Sbaffo su Rocchi: per il giocatore bluceleste è espulsione diretta. Al 73’ il direttore di gara manda negli spogliatoi anche il preparatore atletico della squadra ospite. Al 75’ Bertarelli passa all’attacco cambiando Perico per Rocco. Al 79’ il vice Montagnolo decide un doppio cambio: esce Gelli, entra Ruffini, mentre per Kouko, Colombi. All’ 80’ altro pericolo di Agnello, leoni fortunatamente manda in angolo. All’86’ altra doppia sostituzione per i padroni di casa: Capano sostituisce Palma, men tre Piccoli, Pinto. All’88’ Rocchi sfiora il vantaggio. Al 90‘ ammonito Coser per perdita di tempo. Al 94’ rasoiata di Rocco di poco fuori dal palo destro.

GIANA ERMINIO (4-4-2) Leoni; Perico (dal 75’ Rocco), Rocchi, Bonalumi, Montesano (dal 59’ Seck); Iovine (dal 59’ Lanini), Dalla Bona, Palma (dall’ 86’ Capano), Pinto (dall’ 86’ Piccoli); Chiarello, Perna. A disposizione: Taliento, Ababio, Pirola, Mandelli, Sosio, Mutton. All. Bertarelli.

ALBINOLEFFE (3-4-2-1) Coser; Mondonico, Gavazzi, Stefanelli; Gonzi, Agnello, Romizi, Gelli (dal 79’ Ruffini); Giorgione (dal 52’ Nichetti), Sbaffo; Kuoko (dal 79’ Colombi). A disposizione: Cortinovis, Gusu, Mandelli, Coppola, Galeandro, Sabotic. All. Montagnolo.

ARBITRO: Fontani di Siena. Assistenti: Francesco Santi e Costin Del Santo Spataru

Note: campo pesante, serata fresca con 16°. Spettatori: 768. Incasso: € 3129,00. Ammoniti: 18’ Romizi (A). Espulsi: 71’ Sbaffo (A). Recupero: 1’ + 4’. Angoli: 4-3.