Giana Erminio, pareggio che sta molto stretto contro la Juventus U23

03.11.2019 19:35 di Davide Villa Twitter:    Vedi letture
A destra Cortesi
A destra Cortesi

Attesissimo big match al “Giana Stadium” dove la Giana Erminio ospita la Juventus Under 23.La squadra gorgonzolese deve fare i conti con ben cinque infortuni: Solerio, Maltese e Duguet, Pirola e Tota. Albè schiera un 4-4-2 con Marenco tra i pali, Madonna, Perico, Montesano e Gambaretti in difesa, Pinto, Remedi, Piccoli e Pedrini a centrocampo, Gioè e Mutton nel reparto più avanzato. La Juventus Under 23, che ha giocato anche mercoledì nel recupero contro la Pro Vercelli, torna nella cittadina martesana dopo aver affrontato l'Albinoleffe. La squadra di Mister Pecchia, con due fuoriquota nella rosa, Lanini (1994) e Beltrame (1993), e l'allenatore cambia sempre gli uomini a sua disposizione. Oggi schiera un 4-2-3-1 con Loria tra i pali, Oliviera Rosa, Mulè, Coccolo e  Beruatto in difesa, Beltrame, Toure e Peeters a centrocampo, Han Kwang-Son, coreano ex Cagliari e fresco di convocazione in A con la prima squadra, Mota Carvalho, Lanini in attacco.

Primo Tempo

Al 9’ Lanini batte una punizione dai 25 metri, Marenco respinge. Al 13’ Pedrini mette in mezzo per Mutton, Giana vicina al vantaggio. Al 18’ Mutton serve Remedi, ma sbaglia tutto. Al 22’ va di rovesciata, conclude fuori. Al 29’ da sinistra avanza Beltrame, ma la rete è irregolare poiché Mota Carvalho è stato colto in posizione irregolare.

Secondo Tempo

Al 46’ Han fuori di un niente a sinistra del palo. Primo cambio per i bianconeri al 54’: esce Lanini, entra Olivieri. Al 65’ ben tre sostituzioni, due per gli ospiti (Beruatto/Frabotta, Beltrame/Rafia), uno per i padroni di casa (Gioè/Perna). Al 75’ l’assistente di linea comunica al direttore di gara una presunta irregolarità di Madonna in area di rigore su Olvieri. Fiero assegna il penalty per i torinesi e Mota Carvalho sblocca il risultato spiazzando Marenco dagli undici metri. All’ 82’ altri doppi cambi per entrambe le formazioni: Toure/Muratore e Peeters/Portanova per i piemontesi, mentre per i lombardi Pedrini/Capano e  Piccoli/Cortesi. Espulsi all’85’ Frabotta e Madonna per reciproche scorrettezze. All’ 89’ Cortesi fa esplodere i tifosi. E' sua la firma sul pareggio biancoazzurro. Terzo gol di Cortesi in questo campionato, sempre entrando dalla panchina.

Marcatori: 75’ Mota Carvalho (rig.) (J), 89’ Cortesi (G).

GIANA ERMINIO (4-4-2): Marenco; Madonna, Perico, Montesano, Gambaretti; Pinto, Remedi, Piccoli (dall’82’ Cortesi), Pedrini (dall’82’ Capano); Gioè (dal 65’ Perna), Mutton. A disposizione:  Leoni, M’Zoughi, Stanzione, Serafini, Fumagalli, Zulli, Sosio,Cazzago. All.: Cesare Albè.

JUVENTUS U23 (4-2-3-1): Loria; Oliveira Rosa, Coccolo, Mulè, Beruatto (dal 65’ Frabotta); Peeters (dall’82’ Portanova), Toure (dall’82’ Muratore); Lanini (dal 54’ Olivieri), Beltrame (dal 65’ Rafia), Ham; Mota Carvalho. A disposizione: Nocchi, Raina, Zanimacchia, Di Pardo, Clemenza, Selasi, Delli Carri. All. Pecchia.

ARBITRO: Adalberto Fiero di Pistoia. Assistenti: Francesco Santi di Palermo e Stefano Lenza di Firenze.

Note: serata piovosa con 11°, campo pesante. Spettatori: 1018. Incasso:  € 3476,00 Ammoniti: 9’ Montesano (G), 32’ Pedrini (G), 34’ Gambaretti (G), 40’ Han (J), 46’ Piccoli (G), 63’ Pinto (G), 88’ Muratore (J). Espulsi: 85' Madonna (G) e Frabotta (J). Angoli: 3-6. Recupero: 0’ +  5’