Giana, l'ex Bertarelli: "Fondamentale non puntare più sui giovani"

13.02.2020 13:00 di Davide Villa Twitter:    Vedi letture
Raul Bertarelli
Raul Bertarelli

Raul Bertarelli, ex allenatore della Giana Erminio nella prima parte della stagione 2018/2019, ha analizzato ai microfoni di TuttoC.com il momento positivo che stanno vivendo i biancoazzurri: "E' un periodo importante per la Giana, tanto che dopo il Monza è la squadra che ha fatto meglio nell'ultimo mese. La vittoria con la Carrarese ha mostrato una squadra capace di soffrire nel primo tempo e in grado di emergere nella ripresa. Una squadra, la Giana, che rispetto al recente passato sta dimostrando di sapere gestire meglio i momenti della partita. Sembra avere iniziato un nuovo campionato. Il mercato è stato importante, ma alcuni giocatori fermi da tempo come Maltese e Bellazzini non sono ancora riusciti a dare il loro contributo. Rispetto alle dirette concorrenti per la salvezza, è la squadra che si è mossa meglio nel mercato di riparazione, anche perché era quella messa peggio. Oltretutto fondamentale è stata la scelta di non puntare più sui giovani e quindi sui contributi della Lega, ma vista la situazione era una scelta obbligata e credo sarà un vantaggio importante nei confronti di altre squadre, come ad esempio l'Olbia che al momento va avanti con la linea verde".