Giana sottotono e nervosa contro il Pontedera

Pontedera - Giana Erminio 2-0
 di Davide Villa Twitter:   articolo letto 205 volte
Pontedera - Giana
Pontedera - Giana

Allo stadio Ettore Mannucci di Pontedera si disputa la gara tra la formazione locale e la Giana Erminio, valida per la trentacinquesima giornata di Lega Pro girone A. Al ‘Città di Gorgonzola’ i toscani uscirono vincenti 1-0. Per cercare i tre punti, la compagine martesana schiera gli stessi uomini, a differenza di Rocchi che parte titolare al posto di Montesano in difesa, e nel reparto avanzato Perna al posto di Okyere.

Al 12’ bel passaggio di Iovine per Perna, tiro troppo centrale. Al 16’ Santini mette in mezzo dalla fascia, Viotti respinge alto con i pugni. Al 22’ ottimo lancio potente di Rocchi, Lori si fa trovare pronto. Al 25’ bel destro di Iovine, termina sul fondo. Al 26’ occasione di Gemignani da fuori area, Viotti trattiene. Al 28’ lancio profondo di Vettori, la palla conclude sopra la rete. Al 29’ assist di Perico per Bruno, che chiude poco a sinistra della porta. Al 33’ tiro facilmente parabile di Santini. Al 35’ brutto scontro in area tra Della Latta e Chiarello, ma nulla di grave. Al 34’ rasoterra di Iovine, la sfera finisce di poco a destra del palo. Al 37’ bella giocata di Chiarello che penetra in area calciando in rete, Risaliti salva in corner. Al 43’ clamorosa opportunità sbagliata da Santini.

Nella ripresa primo cambio del Pontedera, esce Di Santo entra Caponi. Al 48’ cross di Chiarello per Perna, che liscia la palla e finisce nelle mani di Lori. Al 54’ Vettori a pochi passi dalla porta tenta di calciare nel sacco, Viotti miracolosamente respinge. Al 56’ tiro centrale di Calcagni che viene lasciato solo e realizza la rete del vantaggio. Al 64’ primo cambio per i biancocelesti. Esce Rocchi, entra Okyere. Al 68’ grandissimo colpo di testa di Della Latta, che insacca per il raddoppio. Al 70’ buon traversone di Calcagni conclude poco sopra la traversa. Al 74’ altro cambio Giana. Esce Perna, entra Ferrari. All’ 82’ mister Cesare Albè decide anche l’ultima sostituzione inserendo Pinto per Chiarello. Al minuto successivo cambio anche per mister Indiani che inserisce Chella al posto di Calò. All’ 84’ sinistro a volo di Pinardi troppo alto. All’ 87’ Okyere conclude a destra del palo. Nel frattempo ultimo cambio per i padroni di casa. Esce Santini, entra Bonaventura. All’ 88’ ospiti in inferiorità numerica per l’espulsione di Perico per un fallo di reazione. Molto nervosismo da parte dei martesani nel finale che non riescono a costruire più nulla di buono. La Giana esce sconfitta dal Mannucci. Una battuta d’arresto che arriva dopo nove giornate di risultati utili, mantenendo però saldo il quinto posto in classifica a quota 60 punti.

PONTEDERA - GIANA ERMINIO 2-0

Pontedera (4-4-2): Lori; Risaliti, Vettori, Polvani, Videtta; Geminiani, Della Latta, Di Santo (dal 46’ Caponi), Calcagni; Calò (dall’ 83’ Chella), Santini (dall’ 87’ Bonaventura). A disposizione: Citti, Anedda, Borri, Di Giovanni, Caponi, Barca. All.: Indiani

Giana Erminio (3-4-1-2): Viotti; Perico, Rocchi (dal 64’ Okyere), Bonalumi; Iovine, Pinardi, Marotta, Augello; Chiarello (dall’ 82’ Pinto); Perna (dal 74’ Ferrari), Bruno. A disposizione: Sanchez, Capaccio, Biraghi, Greselin, Appiah, Capano, Sosio, Montesano. All.: Albè

Arbitro: Daniele De Remigis di Teramo. Assistenti: Roberto Margheritino e Giulio Santino di Savona

Marcatori: 56’ Calcagni (P), 68’ Della Latta (P)

Note: campo sintetico in buone condizioni, giornata poco nuvolosa e ventilata con 20°. Ammoniti: 67’ Pinardi (G), 68’ Della Latta (P), 82’ Bonalumi (G), 89’ Bonaventura (P). Espulso: 88’ Perico (G).Angoli: 4-4. Recupero: 1’ + 4’