L'Arezzo minaccia di scioperare contro la Giana Erminio

 di Davide Villa Twitter:   articolo letto 1230 volte
L'Arezzo di Davide Moscardelli
L'Arezzo di Davide Moscardelli

Acque agitatissime in quel di Arezzo per la non avvenuta riscossione degli stipendi del mese di settembre e ottobre, tanto che i giocatori hanno minacciato di scioperare in occasione della seconda giornata del campionato di ritorno di Serie C, proprio contro la Giana Erminio, se entro mercoledì prossimo, 27 dicembre non percepiranno i soldi. Intanto, sulle colonne di Arezzo Notizie si è fatto sentire Marco Matteoni, che dovrebbe acquisire le quote di maggioranza dell'Arezzo: "In questo momento sono un illustre sconosciuto senza quote di proprietà. Dovete solo darmi un po' di fiducia. Adesso devo riprendere le quote societarie, visto che Ferretti non ha mantenuto gli accordi con la Neos. Ma è mia intenzione andare avanti e per questo ci sto mettendo il culo e i soldi. Vi chiedo solo di darmi fiducia