La Giana Erminio rifila un poker con tre ex Real Vicenza in amichevole con la Virtus Bergamo

Virtus Bergamo-Giana Erminio 1-4
 di Davide Villa Twitter:   articolo letto 355 volte
Fonte: asgiana.com
Giana al timeout del p.t.
Giana al timeout del p.t.

Seconda vittoria nel precampionato della Giana Erminio, questa volta più larga rispetto alla precedente amichevole contro la Grumellese mercoledì scorso. Contro la Virtus Bergamo di mister Armando Madonna, giocata allo Stadio Carillo Pesenti Pigna di Alzano Lombardo (BG) è stato rifilato un poker alla compagine locale, nella scorsa stagione arrivata quarta con 63 punti nel girone B del campionato di Serie D.

Tra le fila della Giana Erminio erano assenti Pinardi, Marotta, Capano e Sosio, a causa di affaticamenti muscolari dovuti al carico di lavoro di questi giorni intensi di preparazione. I biancocelesti si presentano in campo con il collaudato 3-4-1-2, con Foglio all’esordio come esterno sinistro di centrocampo. Poco dopo l’inizio, al 4’, la Giana si ritrova con la prima occasione caratterizzata da un’incursione di Iovine, che aggancia il pallone di testa e manda di poco a lato. Al 9’ su calcio d’angolo ci provano i padroni di casa, con Plumbaj che va alla conclusione, parata a terra da Sanchez. Al 13’ occasione per la Giana, con Pinto che punta la porta da distanza ravvicinata, ma Cavalieri salva in extremis. Al 23’ è invece la Virtus Bergamo ad avere a disposizione la palla del vantaggio, recuperata dopo un rinvio di Sanchez, ma Germani e Plumbaj non si intendono e sprecano l’occasione. A causa del gran caldo poco prima della mezz’ora viene concesso un time out per consentire alle squadre di dissetarsi. Al 32’ ci prova Bruno con un destro dal limite dell’area, che però si conclude sul fondo. Al 35’ si sbocca il risultato: su punizione Chiarello, su passaggio di Greselin, trova il gol del vantaggio, ma un minuto più tardi la Virtus Bergamo pesca il pareggio con un tiro di Flaccadori dal limite dell’area. Al 43′ la Virtus in avanti con Martinelli sulla destra, che propone un assist per Germani, il quale va alla conclusione con una girata, ma Sanchez si supera deviando in corner. Al 44’ la Giana torna in vantaggio con bomber Bruno, all’esordio al gol in questa stagione: su lancio di Greselin, stop di petto del numero nove biancazzurro, che dal limite lascia partire un destro che si infila all’incrocio dei pali.

Nella ripresa spazio ai cambi, con l’ingresso di Taliento, Concina, Seck, Caldirola, Rocchi e il nuovo acquisto Bardelloni, mentre lasciano il campo Sanchez, Bonalumi, Montesano, Foglio, Perna e Bruno; al 17’ entra anche Sala al posto di Iovine. Al 32’ Taliento respinge un destro di Lizzola N. da distanza ravvicinata e un minuto più tardi è la Giana a portarsi nuovamente in vantaggio con Bardelloni, che ruba palla al difensore avversario Probo e insacca di destro. Il nuovo attaccante biancazzurro è però scatenato e poco prima del triplice fischio finale si regala la doppietta personale: un gol di ottima fattura che Bardelloni realizza agganciando un traversone e insaccando con precisione la palla in rete dal limite dell’area. 

Prossimo impegno in amichevole contro il Ciserano giovedì 10 agosto alle ore 17:00 allo stadio di Rivolta d'Adda