La Giana sbatte sui pali e viene sconfitta dalla Triestina

05.11.2018 23:20 di Stefano Spinelli  articolo letto 215 volte
Fonte: Dal nostro inviato a Trieste, Davide Villa
La Giana sbatte sui pali e viene sconfitta dalla Triestina

Partita incredibile quella del posticipo del girone B di Serie C fra Triestina e Giana Erminio allo stadio Nereo Rocco di Trieste. Soprattutto nel primo tempo dove la Triestina segna tre gol nei primi 25' mentre la Giana colpisce quattro legni tra pali e traverse, due pali addirittura con lo stesso tiro in porta. Raul Bertarelli schiera una formazione inedita, in pratica un 4-3-2-1 con Lanini e Iovine terzini, Chiarello e Perna dietro la punta centrale, che è Rocco, ex di turno. In porta esordio in campionato per Taliento, al posto dell’infortunato Leoni. Ecco la cronaca.

Primo Tempo

La Triestina parte di gran carriera e dopo 15 secondi Granoche si fa subito pericoloso ma sbaglia clamorosamente a pochi passi dalla porta e si ripete al 3’ calciando di poco alto. La Giana risponde al 4’ con un gran tiro di Rocco che si stampa sulla traversa. Al 13' da una punizione-cross di Petrella, Maracchi è abile a prendere il tempo a tutti e di testa realizza il gol del vantaggio della Triestina. E al 14’ Formiconi scodella per Granoche, il quale appoggia a Petrella che raddoppia. Al 18' secondo palo della Giana, è colpito da Perna, la palla poi arriva a Pinto, rimbalzo strano davanti alla linea di fondo con Valentini che non si fa sorprendere. E al 20' Mensah viene lasciato colpevolmente solo e concretizza il tris. Per la Giana è una doccia sempre più fredda, che diventa freddissima al 24’ quando su punizione di Dalla Bona dalla lunetta dell'area, la sfera si stampa prima sul palo sinistro, poi su quello destro, successivamente esce. Al 34' cross di Chiarello per Perna, che appoggia a Rocco, tiro di sinistro che Valentini mette in angolo. Al 35' ammonito Lambrughi per aver atterrato Rocco e al 40' ammonito Montesano.

Secondo Tempo

Subito tre cambi di Bertarelli ad inizio frazione: Lanini/Perico, Piccoli/Seck e Chiarello/Palma. Al 51' punizione battuta da Petrella, Granoche indirizza verso l'area, respinge Taliento, la sfera va a finire sui piedi di Beccaro che a sua volta colpisce il palo pieno. Al 56' cross dalla destra di Iovine che pesca Rocco, il quale segna di testa il gol della bandiera, atteso gol dell'ex e suo primo nei professionisti. Al 59' giallo a Maracchi per proteste e al 60' prima sostituzione per I locali: esce Mensah, entra Procaccio. Al 61' ammonito Dalla Bona e al 65' Iovine non trova la conclusione vincente che finisce nelle mani di Valentini. Al 66' quarto cambio per gli ospiti: esce Pinto, entra Lunetta e al 75' cannonata di Perico messa in corner da Maracchi. Al 76' doppia sostituzione per gli alabardati: Petrella esce per Bariti, mentre Coletti per Steffè. Al 77' anche mister Bertarelli decide un'altra sostituzione: esce Dalla Bona, al suo posto Mandelli che all’85' impegna per l’ultima volta Valentini. Infine al 91' ammonito Bonalumi.

TRIESTINA-GIANA ERMINIO 3-1

Triestina (4-2-3-1): Valentini, Formiconi, Malomo, Lambrughi, Sabatino, Maracchi, Coletti (dal 76' Steffè), Beccaro (Bracaletti 43’ st), Mensah (dal 60' Procaccio), Petrella (dal 76' Bariti), Granoche. A disp: Boccanera, Libutti, Pizzul, Gubellini, Hidalgo, Pedrazzini, Ghiglia, Bolis. Allenatore: Massimo Pavanel

Giana Erminio (4-3-2-1): Taliento, Lanini (dal 46' Perico), Bonalumi, Montesano, Iovine, Pinto (dal 66' Lunetta), Dalla Bona (dal 77' Mandelli), Piccoli (dal 46' Seck), Perna, Chiarello (dal 46' Palma), Rocco. A disp: Sanchez, Rocchi, Sosio, Ababio, Capano, Pirola, Mutton. Allenatore: Raul Bertarelli

Direttore di gara: Gianpiero Miele di Nola. Assistenti: Andrea Torresan di Bassano del Grappa e Nicola Tinello di Rovigo

Marcatori: 13' Maracchi (T), 14' Petrella (T), 20' Mensah (T), 56' Rocco (G)

Note: terreno in perfette condizioni, serata mite con 19°. Spettatori: 3038.  Ammoniti: 35' Lambrughi (T), 40' Montesano (G), 59' Maracchi (T), 61' Dalla Bona (G), 91' Bonalumi (G). Angoli: 4-3; Recupero: 1'+ 4'