Le pagelle di Giana-Monza: squadra carica a mille e Rocco‘n Roll

08.04.2019 15:50 di Stefano Spinelli   Vedi letture
Daniele Rocco, 6 gol
Daniele Rocco, 6 gol

GIANA ERMINIO

LEONI 6,5 Sui due gol del Monza non può far nulla; sugli altri tiri in porta si fa trovare pronto ed è freddo nella ripresa giocata sotto la curva dei tifosi monzesi.

BONALUMI 6 Spesso se la deve vedere con Reginaldo, che ha giocato in A. Non gli lascia spazio e riesce a contrastarlo bene.

GIANOLA 6,5 Il suo rientro è stato fondamentale: dà tranquillità e sicurezza alla difesa, oltre a centimetri sulle palle alte.

MONTESANO 6 Dalla sua parte spesso c’è Brighenti, che gli scappa in occasione del primo gol. Poi gli prende le misure e prova a contenerlo.

GIUDICI 6,5 Contro la sua ex squadra gioca una buona partita e sfiora il gol nel primo tempo. E’ in crescita (dal 19’ s.t. ORIGLIO 6 Entra bene in campo e dà il suo contributo).

BARBA 6,5 Anche lui sta crescendo molto. Abbina qualità e quantità di fronte ai forti centrocampisti del Monza (dal 35’ s.t. PICCOLI S.V.).

PINTO 7 E’ il trascinatore della Giana: in campo lo trovi dappertutto, aggredisce i portatori di palla avversari e dà l’esempio da vero capitano ai suoi compagni. Peccato l’ammonizione che gli costerà la squalifica per Renate.

SOLERIO 7 Mette in difficoltà Lepore che ha 300 presenze tra C e B. Il cross dal fondo per il gol di testa di Rocco è da Serie A. Finora è il miglior acquisto del mercato di gennaio (dal 35’ s.t. SOSIO S.V.).

PERNA 7 Ritorna trequartista e gioca una grande partita di pressing e sacrificio. Con Pinto è il trascinatore della squadra; perfetto nel rigore. Unico neo le due ammonizioni che gli costano l’espulsione al 90’.

ROCCO 7,5 Cestina subito due occasioni ma poi, dopo il primo gol di testa, si sblocca e nella ripresa è decisivo. Prima doppietta nei professionisti (dal 19’ s.t. PALESI 6 Anche lui ci mette qualità e tanto impegno. Nel finale provoca l’espulsione di D’Errico e fa respirare la Giana).

MUTTON 6 Maspero ha spiegato perché non rinuncia a lui: troppo importante nel pressing sui difensori avversari con la sua corsa e fisicità. Esce per una botta al piede (dal 3’ s.t. JEFFERSON 5,5 Prova a fare lo stesso lavoro di Mutton ma ci mette troppa foga e irruenza che gli costano il rosso. Peccato perché forse con il Renate sarebbe stato titolare).

           MONZA

Guarna 6; Lepore 6 (dal 33’ st Bearzotti sv), Marconi 5,5, Negro 5,5, Anastasio 6,5; Lora 5.5 (dal 16’ st Palazzi 6), Fossati 5 (dal 16’ st Ceccarelli 6,5), Armellino 5,5; D'Errico 5; Brighenti 7, Reginaldo 5,5 (dal 16’ st Chiricò 6).

L’ARBITRO: Marini di Trieste 6.