Le pagelle di Tritium-Edmondo Brian: non succeDe ma è successo

11.06.2019 08:40 di Stefano Spinelli   Vedi letture
Le pagelle di Tritium-Edmondo Brian: non succeDe ma è successo

TRITIUM

ACERBIS 6,5 Subisce il primo gol in cinque partite dei playoff e nel finale di gara è uno dei pochi a cui non tremano le gambe. A 38 anni sta benissimo e in Serie D potrà essere ancora molto utile. 

CAFERRI 7,5 Una forza della natura: quando si spinge in avanti è irresistibile, va anche al tiro e dimostra ancora una volta di meritare categorie superiori. 

PERICO 6,5 Torna centrale per la squalifica di Capelli. Ce la mette tutta e alla fine riesce a dirigere la difesa.

BERTAGLIO 6 Gara difficile e di sofferenza contro le punte friulane, molto forti fisicamente. Tiene botta e non molla fino al 95’.  

LEOTTA 6 Si sgancia poco in avanti ma nel primo tempo mette in mezzo un cross al volo sul quale Volpi si mangia un gol (20’ st TREMOLADA 6 Svolge bene il suo compito)

MOTTA 6,5 Nel primo tempo fa l’esterno a destra nel 4-4-2 e non si trova. Meglio nella ripresa quando torna mezzala. Come Caferri è pronto per il salto in Serie D.

MARINONI 6,5 Il capitano si trova contro due centrocampisti molto forti e dinamici. Prova a contrastarli con la sua esperienza e a lungo andare riesce a limitarli. 

CASCINO 6 Dopo aver vinto un campionato di Serie D con la Giana nel 2014, dopo cinque anni riconquista la categoria con la Tritium. Gioca una partita di sostanza e senza fronzoli. 

GABELLINI 6,5 Alla fine è decisivo per la Serie D il suo gol a Precenicco al 90’, nella gara d’andata. Sgrò stavolta lo schiera dall’inizio ma lui regala solo un paio dei suoi dribbling e un tiro fuori bersaglio (6’ st CASTELLI 6 Non riesce ad accendersi e non è preciso quando gli capita la palla buona da calciare in porta).

VOLPI 5,5 Dopo aver timbrato all’andata, stavolta il bomber cestina due palle-gol con errori non da lui, soprattutto la seconda su assist di Leotta. (29’ st GALBIATI 6 Il Toro e Bertaglio sono gli unici due “superstiti” della squadra che nel 2016 era ripartita dalla Prima Categoria. Con tre promozioni in tre anni entrano entrambi nella storia della Tritium).

VITALI 6 Si fa notare di più in aiuto al centrocampo che in attacco dove non riesce a mettere in difficoltà la difesa del Brian (11’ st GUERRINI 6,5 Lui prova a farlo con le sue serpentine e a tratti ci riesce anche se non conclude in porta).

           EDMONDO BRIAN

D.Peressini 6; E. Peressini 6,5 (31’ st Maestrutti sv), Piasentin 6 (24’ st Nadalini 6), Codromaz 6,5, Rover 6 (44’ st Beltrame sv); Lascala 6 (12’ st Frezza 6), Grion 7, Baruzzini 7, Stiso 7; Ietri 7, Anconetani 6,5.

L’ARBITRO: Galasso di Ciampino 6.