Una caparbia Tritium supera al 92' un combattivo Mapello

Tritium-Mapello 2-1
04.11.2018 18:36 di Stefano Spinelli  articolo letto 331 volte
La Tritium oggi in campo
La Tritium oggi in campo

Senza Guerrini e Gabellini, entrambi infortunati, la Tritium deve sudare le proverbiali sette camicie per avere la meglio di un combattivo Mapello e ci riesce solo al 92’ con la prepotente incornata di Volpi (al quarto gol in campionato) su perfetto cross del Toro Galbiati. E’ stata una partita tutta in salita per la Tritium che già dopo cinque minuti doveva rincorrere il Mapello. Gli ospiti infatti sbloccavano il risultato al 5’ con il proprio capitano Adiansi che, sfruttando una colossale indecisione tra Scuteri e i due centrali della Tritium, metteva in rete. La squadra di Sgrò, schierata per via delle assenze con l’insolito tridente Caferri, Volpi, Velocci, cercava di smaltire il colpo ricevuto a freddo e attaccare il Mapello. Al 20’ Volpi andava in gol con una mezza rovesciata ma l’arbitro annullava giustamente per fuorigioco. Al 40’ pasticcio difensivo del Mapello, ne approfittava Caferri che da due passi batteva Gritti fotocopiando il gol di Adiansi. E al 45’ cross di Caferri per Volpi che impattava di testa ma allargava troppo e metteva fuori.

Ad inizio ripresa Sgrò inseriva Musella e passava al 4-4-2, con la Triium che si gettava subito in avanti ma il Mapello non correva grossi pericoli. Al 18’ azione di Caferri che saltava Brugali e metteva la palla in area piccola ma né Volpi né Musella riuscivano a spingerla in porta. Al 25’ gran tiro di Cascino respinto da Gritti, poi al 26’ Adiansi calciava a botta sicura e Caferri respingeva davanti alla porta. Al 26’ veniva espulso mister Quaglia per proteste. Al 32’ gran tiro di Musella e miracolo di Gritti che deviava sul palo, irrompeva Volpi e metteva in rete ma il guardalinee sbandierava ancora un fuorigioco, parso stavolta molto dubbio. Al 36’ veniva espulso Abale per un fallo su Secchi a palla lontana. La Tritium in superiorità numerica schiacciava il Mapello nella propria metà campo ed esplodeva di gioia al 47’: cross di Galbiati sul secondo palo e colpo di testa di Volpi che metteva in rete per la gioia dei tifosi biancoazzurri sugli spalti.

TRITIUM-MAPELLO 2-1

RETI: 5’ pt Adiansi, 40’ pt Caferri, 47’ st Volpi.

TRITIUM (4-3-3): Scuteri; Secchi, Capelli, Bertaglio, Pelizzari (21’ st Galbiati); Motta (37’ st Desogus), Marinoni, Cascino; Caferri, Volpi, Velocci (6’ st Musella). All. Sgrò. A dispisizione: Acerbis, Tremolada, Serrano, Botta, Mapelli, Rota.

MAPELLO (4-3-3): Gritti; Brugali, M. Ruggeri, Rota, Milesi; A. Ruggeri, Marchini (34’ st Zambelli), El Kadiri; Sironi (1’ st Biccari), Adiansi, Sciortino (21’ st Abale). All. Quaglia. A disposizione: Panerini, Tintore, Panza, Fumagalli, Formenti, Brogni.

ARBITRO: Allegri di Mantova (Paviglianti, Prestini).

NOTE: Giornata nuvolosa. Spettatori: 250 circa. Espulsi mister Quaglia al 26’ st e Abale al 36’ st. Ammoniti: Pelizzari, Musella , Secchi, Abale, Milesi. Angoli 7-1. Recupero: 1’+5’.