Una Tritium gagliarda impone il pareggio al NibionnOggiono

NibionnOggiono-Tritium 1-1
28.10.2018 20:00 di Stefano Spinelli  articolo letto 388 volte
Una Tritium gagliarda impone il pareggio al NibionnOggiono

La Tritium lancia un chiaro messaggio al girone B di Eccellenza fermando sul pareggio la corsa della capolista NibionnOggiono, fino ad oggi rullo compressore del torneo. Il team di Commisso era infatti reduce da sei vittorie consecutive, con il miglior attacco e la miglior difesa del girone. Una Tritium determinata e messa in campo con il solito offensivo 4-3-3 ha imposto alla capolista il pareggio, attraverso una gara volitiva e combattuta colpo su colpo. Il NibionnOggiono ha fatto vedere tutte le sue qualità, ma la squadra di Sgrò non è stata da meno. Le emozioni si sono concentrate tutte nel primo tempo dove sono arrivati i due gol nel giro di un minuto. Prima al 26’ viene annullato un gol ai padroni di casa, realizzato da Meyergue pizzicato dall’arbitro in fuorigioco. Poi al 35’ il NibionnOggiono sblocca il risultato con il talentuoso Iori, classe ’97, che segna su calcio di punizione il suo 7° gol in questo campionato. Ma dopo appena 60 secondi la Tritium pareggia subito con il bomber di questa stagione, Alessandro Volpi, che mette dentro il suo terzo gol su assist di Secchi. La Tritium sale a 10 punti in classifica, la metà esatta del NibionnOggiono che guida la classifica con 20. Ma oggi questa grossa differenza in campo non si è vista.

NIBIONNOGGIONO   1

TRITIUM                      1

RETI: 35’ pt Iori, 36’ pt Volpi.

NIBIONNOGGIONO (4-4.2): Petrisor; Panzeri, Redaelli, Perego, Gambazza; Meyergue (15'st Zorloni), Tagliabue, Baldan, Curia (42'st Bovis); Isella, Iori (30'st Chiaria). All. Commisso.

TRITIUM (4-3-3): Acerbis; Secchi (1’ st Botta), Legrati (1’ st Tremolada), Capelli, Caferri; Motta (1’ st Desogus), Marinoni, Cascino (32' st Mapelli); Guerrini, Volpi, Velocci. All. Sgrò.

ARBITRO: Raineri di Como.